Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:22 METEO:PIOMBINO11°12°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
venerdì 01 marzo 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Minaccia di buttarsi dal balcone per 44 ore. Alla fine lo bloccano così

Politica mercoledì 01 febbraio 2017 ore 10:54

Il Pd scende in piazza con i lavoratori

Valerio Fabiani

“La pazienza è finita da un pezzo. Rebrab passi dagli annunci ai fatti concreti", così il segretario Fabiani annuncia l'adesione alla manifestazione



PIOMBINO — Dopo la riunione degli iscritti Pd, arriva il comunicato in stampa in cui il Partito Democratico annuncia l'adesione alla manifestazione indetta dalle organizzazioni sindacali Aferpi per il 2 febbraio (leggi l'articolo correlato).

All'incontro riservato ai militanti del partito hanno presenziato il segretario della Federazione Valerio Fabiani, il sindaco di Piombino Massimo Giuliani, il consigliere regionale Pd e presidente della commissione industria Gianni Anselmi e la sottosegretaria all’Ambiente e deputata Pd Silvia Velo

Nel corso della riunione sono intervenuti anche figure simbolo del partito e della sua storia come l’ex sindaco e deputato Pci Enzo Polidori, e lavoratori del polo siderurgico come Alessandro Martini anche Rsu Fiom in Piombino Logistics o Valerio Pietrini operaio Aferpi e segretario del circolo di fabbrica del Pd. Ci sono stati anche gli interventi di Franco Franceschini coordinatore di zona della Cgil che ha spiegato la posizione del sindacato e della segretaria dei Giovani Democratici Alessandra Persiani che ha annunciato l’adesione alla manifestazione dei ragazzi della sua organizzazione. 

Ogni intervento ha fatto emergere la dura critica nei confronti della proprietà Aferpi per gli impegni disattesi e i ritardi e al tempo stesso la necessità di incalzarla per fare una 'operazione verità'. “La pazienza è finita da un pezzo. – ha dichiarato il segretario Fabiani – Rebrab passi dagli annunci ai fatti concreti, non può continuare a far precipitare nell’incertezza una comunità intera e con essa un pezzo nevralgico del processo di reindustrializzazione in cui abbiamo investito così tante risorse ed energie. Porti al ministro Calenda il piano industriale con relativo piano finanziario e ci consenta di valutare e di decidere”. 

Con questi presupposti, il 2 febbraio al fianco dei lavoratori in piazza ci sarà anche il Partito Democratico unendosi all'appello per una massiccia partecipazione.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Tutto è iniziato con un messaggio di richiesta di aiuto che ha portato l'anziana madre a effettuare il versamento. Poi la scoperta del raggiro
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Lavoro

Attualità

Attualità

Attualità