Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 10:41 METEO:PIOMBINO10°13°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
venerdì 28 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Quirinale, Letta: «Centrodestra ha tentato di dividerci, ho sbagliato a fidarmi»

Attualità mercoledì 20 gennaio 2016 ore 08:23

Scoperte le mura basse di Populonia

Dai lavori che stanno interessando Baratti e Populonia arrivano nuove notizie. La Soprintendenza sta analizzando nuovi reperti



PIOMBINO — Durante i lavori Asa per il recupero delle condotte di Populonia sono stati rinvenuti altri resti storici. Potrebbe trattarsi della cinta muraria di Populonia.

I lavori per l’acquedotto sono, dunque, in stand by in attesa del parere degli archeologi che stanno valutando l’entità dei resti per fornire indicazioni certe. È sempre più frequente, che i cantieri che interessano Baratti e Populonia portino alla luce resti archeologici che devono passare al vaglio della Soprintendenza con relativo stop dei lavori.

Oltre a grosse pietre, sono state individuate tracce delle mura basse di Populonia, di cui non si conosceva l’esistenza. Una cinta muraria bassa che prosegue anche nel bosco e che riporta segni di un incendio; è appena iniziato, insomma, lo studio di approfondimento per aggiungere un nuovo tassello alla storia locale. Permane, però, il timore che i reperti incustoditi possano esser trafugati.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
In Toscana i nuovi casi registrati sono 10.535 su 65.769 test. Ecco la mappa dei contagi tra Bassa Val di Cecina e Val di Cornia
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità