Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:30 METEO:PIOMBINO20°23°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
martedì 18 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Maneskin, Victoria De Angelis dj (in bikini) nella stanza d'albergo

Cronaca venerdì 17 maggio 2024 ore 13:16

Spaccio di droga nel casolare abbandonato

Per sfuggire ai controlli dei carabinieri hanno prima dato in escandescenza per poi scappare nelle campagne circostanti



PIOMBINO — I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Piombino hanno arrestato un giovane poco più che ventenne di origini straniere, irregolare sul territorio italiano e denunciato in stato di irreperibilità un suo connazionale di 19 anni entrambi gravemente indiziati di spaccio di stupefacenti resistenza e lesioni a Pubblico Ufficiale in concorso.

I carabinieri, nel corso di uno specifico servizio predisposto a seguito di alcune segnalazioni da parte di cittadini, hanno sorpreso i giovani all’interno di un casolare degradato e abbandonato presente in un’area boschiva della periferia piombinese che, alla loro vista hanno dato improvvisamente in escandescenza per evitare i controlli.

I due in un primo momento hanno tentato di defilarsi nelle campagne adiacenti; tuttavia il 23enne è stato rintracciato e bloccato dopo un rapido inseguimento. L’immediata perquisizione personale, oltre a suffragare la fondatezza dei sospetti, ha consentito di rinvenire e sequestrare oltre 300 grammi di hashish, 5,5 grammi di eroina, oltre 50 grammi di cocaina, la somma in contante di euro 3.040 e un bilancino di precisione tutto custodito all’interno del marsupio indossato.

Dopo essere stato bloccato, il giovane è stato tratto in arresto in flagranza di reato. Informata dai Carabinieri, l’Autorità Giudiziaria ha disposto la restrizione in carcere, presso Le Sughere di Livorno. Dovrà rispondere di detenzione ai fini spaccio di stupefacenti e di resistenza a pubblico ufficiale. Arresto convalidato dal giudice. L’altro giovane, invece, è stato denunciato in stato di irreperibilità.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La nuova campagna di indagini archeologiche, con archeologi di Siena e Oxford, interessa l'area dell'acropoli di Populonia
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Erica Fiumalbi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cultura

Attualità

Attualità

Attualità