QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 26°30° 
Domani 25°28° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
giovedì 27 giugno 2019

Attualità martedì 25 luglio 2017 ore 17:06

Tiemme, l'autobus è smart e i tornelli funzionano

Macchioni: “A distanza di un anno dalla campagna di ascolto a bordo abbiamo dato risposte concrete sulle principali problematiche che evidenziammo”



PIOMBINO — A tre mesi dall’attivazione di Piombio Mobility Lab, la Tiemme è in grado di stilare un primo bilancio in merito alle novità del trasporto pubblico: maggiore fidelizzazione nei confronti del trasporto pubblico; approccio più smart da parte dell’utenza ai nuovi strumenti di monetica messi a disposizione dell’utenza; efficacia nella lotta all’evasione tariffaria, attraverso controlli ma anche la diffusione di un obbligo morale.

Sono queste le tendenze che emergono dall’analisi dei dati raccolti nei primi tre mesi di sperimentazione nel bacino urbano di Piombino (leggi l’articolo correlato).

“Stiamo raccogliendo dati molto interessanti che sono frutto di un percorso iniziato un anno fa e che ha previsto varie fasi. – ha commentato il vice presidente, Marco Macchioni – In seguito alla campagna di ascolto che effettuammo nell’agosto dello scorso anno, infatti, evidenziammo tre problematiche in particolare a cui abbiamo dato, man mano, delle risposte concrete. Per le persone con difficoltà economiche abbiamo stretto un accordo con l’amministrazione comunale di Piombino per facilitare l’accesso alle tariffe agevolate. Successivamente abbiamo organizzato incontri nelle scuole così da attivare un confronto con i ragazzi finalizzato a comprendere le loro problematiche quotidiane. Abbiamo ascoltato e cercato di dare risposte attraverso le nuove soluzioni varate lo scorso maggio e che da settembre, con la ripresa delle lezioni, saranno a disposizione degli studenti. Infine, per contrastare il fenomeno dell’evasione tariffaria e diffondere l’obbligo morale di fare il biglietto, abbiamo introdotto i tornelli a bordo dei bus, a cui abbiamo aggiunto ulteriori soluzioni innovative ed una campagna di comunicazione dedicata”.

Ad usare il pullman a Piombino sono principalmente studenti, lavoratori, pensionati a cui in questo periodo dell’anno si aggiungono turisti. Nell’ultimo trimestre è stato registrato l’aumento del 25% del numero degli abbonamenti elettronici sottoscritti tramite la Mobint Card, il nuovo borsellino elettronico ricaricabile che può essere attivato in biglietteria in sostituzione del vecchio tesserino di abbonamento. Tra le idee che hanno convito l’utenza anche il carnet di biglietti per la corsa semplice. L’aumento dei biglietti e degli abbonamenti testimoniano che il sistema del tornello ha invogliato i viaggiatori a muoversi in regola con il biglietto, anche se le sanzioni non sono state del tutto azzerate.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Lavoro

Politica

Attualità