Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:21 METEO:PIOMBINO13°22°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
domenica 24 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Napoli, strattonata e rapinata poi viene trascinata dal ladro con l'auto

Attualità venerdì 08 ottobre 2021 ore 14:41

Consegnati i riconoscimenti a 15 bagnini

Il premio per aver eseguito significativi interventi di salvataggio di persone che rischiavano di perdere la vita in mare



PIOMBINO — Sono stati premiati in piazza Bovio i 15 bagnini che nel corso della stagione balneare 2021 si sono distinti nelle operazioni di salvamento sul litorale del Comune di Piombino.

Si tratta di Giacomo Bandini, Lara Barlettani, Umberto Barlettani, Viola Barlettani, Viola Canessa, Claudia Casacchia, Gessica Corsi, Giacomo Demaria, Diego Di Palma, Daniel Elevato, Lorenzo Fasolo, Filippo Giovani, Edoardo Grandi, Davide Signori e Matteo Venuti.

Nell’occasione i 15 assistenti bagnanti hanno ricevuto un riconoscimento personale da parte del sindaco di Piombino Francesco Ferrari, per aver eseguito significativi interventi di salvataggio di persone che rischiavano di perdere la vita in mare.

“Queste ragazze e questi ragazzi si sono distinti per coraggio e prontezza – ha detto il sindaco Ferrari - traendo in salvo persone che rischiavano di annegare. Occorre professionalità e sangue freddo in certe circostanze, caratteristiche che questi bagnini hanno dimostrato ampiamente di possedere. È grazie al loro lavoro che le nostre spiagge sono sicure, un’attività che con il Piano collettivo di salvamento, adottato in sinergia tra Comune, Consorzio balneari, Parchi Val di Cornia, Capitaneria di porto e Autorità di sistema portuale, cerchiamo costantemente di perfezionare e potenziare, al fine di garantire sempre la sicurezza dei tanti bagnanti che ogni estate affollano il nostro litorale. A questo proposito quest’estate, nel periodo di maggiore frequentazione delle spiagge, erano attive ben trentotto postazioni di salvataggio con torrette attrezzate, misure di sicurezza che, oltre ad esserci valse la riconferma della Bandiera blu, hanno permesso a circa cento guardaspiaggia di operare al meglio nel garantire un servizio essenziale e salvare delle vite. Questa cerimonia rappresenta un dovuto omaggio agli assistenti bagnanti che rendono le nostre spiagge più sicure e che contribuiscono, di conseguenza, a promuovere il territorio di Piombino a livello turistico”.

Alla cerimonia erano presenti il comandante della Capitaneria di porto Alberto Poletti e il presidente del Consorzio balneari Fabrizio Lotti.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Sono previste raffiche di vento a oltre 80 chilometri orari. La Protezione civile regionale ha emesso un codice giallo per gran parte della Toscana
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Riccardo Ferrucci

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

CORONAVIRUS

Attualità

Sport