QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 18°20° 
Domani 17°20° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
giovedì 17 ottobre 2019

Attualità lunedì 17 giugno 2019 ore 17:18

Unicoop Tirreno, migliorano conti e previsioni

I vertici di Unicoop Tirreno hanno illustrato il bilancio d'esercizio 2018. Diminuiscono le perdite e il primo semestre 2019 fa pensare positivo



PIOMBINO — Un bilancio consuntivo 2018, approvato dal Consiglio di Amministrazione, che segnala un miglioramento rispetto all'anno precedente. Questo quanto presentato dai vertici Unicoop Tirreno e che in questi giorni sarà illustrato nelle assemblee territoriali. Risultato in linea con gli obiettivi del Piano industriale che prevede di raggiungere un utile di bilancio già nel 2019.

Il miglioramento evidenziato dai dati gestionali è significativo per quanto riguarda la gestione caratteristica che chiude a -8,8 milioni contro i -13,6 milioni del 2017, le perdite rappresentano lo 0,9 per cento del fatturato consolidato che è di 924,6 milioni di euro.

In un contesto caratterizzato dal perdurare della stagnazione dei consumi, dalla grande attenzione da parte dei soci e clienti ai prezzi e al continuo incremento della concorrenza, hanno spiegato il presidente Marco Lami e il direttore generale Piero Canova, la Cooperativa ha confermato il tradizionale ruolo di difesa del potere d’acquisto dei soci e consumatori proseguendo nel percorso di rilancio commerciale che già nel 2017 aveva prodotto buoni risultati. 

"Bene ma non benissimo. - questo il mantra ripetuto da Canova come nell'anno precedente ma c'è qualcosa in più - Per certi versi alcuni indicatori sono promettenti. I numeri che abbiamo ci fanno guardare in positivo per il 2019".

Se da un lato le vendite nel 2018 hanno subito una flessione (-1,8 per cento a rete omogenea), dall'altro è stato possibile ridurre i costi per circa 11 milioni tradotti in riduzione delle perdite.

Questi numeri vanno contestualizzati considerato l'assetto che nel 2018 ha visto ceduti o chiusi 4 punti vendita. Unicoop Tirreno ha inoltre effettuato importanti investimenti per oltre 16 milioni di euro principalmente per innovare e ristrutturare la rete: Mercato di Livorno, Livorno via Toscana, Cecina, Portoferraio, Scansano, Fontenuova, Civitavecchia, Roma Casilino e Roma Laurentino. Strategia vincente per il centro commerciale Maremà a Grosseto, mentre per il progetto di restyling per il punto vendita in via Gori a Piombino se ne riparlerà nella seconda metà del 2020

Nel 2019, invece, si stanno iniziando a cogliere i primi risultati degli interventi di miglioramento nella gestione dei punti di vendita e degli interventi di ristrutturazione ad ora effettuati a Vetralla, Amelia, Civita Castellana, Roma via Franceschini e Follonica. Ad Aprile è stato definito un accordo sindacale ratificato al Mise che prevede la chiusura di 4 negozi e la ristrutturazione di 3 negozi nel Lazio Sud con la tutela degli esuberi previsti. Ad inizio anno in Toscana è partita una grande operazione di definitivo ribasso dei prezzi di oltre 700 prodotti Coop mentre nel Lazio e in Umbria 300 prodotti Coop sono interessati da un abbattimento prezzi di oltre il 20 per cento.

Il cammino intrapreso da Unicoop Tirreno per il rilancio è ancora lungo, è stato sottolineato da Lami e Conova, ma il miglioramento dei risultati nel 2018 accresce la consapevolezza che la direzione di marcia è quella giusta e dà fiducia sulla possibilità di replicarlo e incrementarlo anche nel 2019 per tornare alla redditività.

Ammonta a centomila euro l'attività sociale della cooperativa (leggi qui l'articolo correlato). Sul fronte dell'ambiente Unicoop Tirreno può vantare di essere la prima catena in Italia che ha tolto dagli scaffali i prodotti usa e getta, progetto iniziato a Gennaio all'Elba e a Castiglione della Pescaia, esteso dal 15 Giugno a tutti i punti vendita. Iniziativa che si aggiunge alla dismissione delle cassette in polistirolo.



Tag

Manovra, Salvini: "Governo di incapaci o cretini"

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Politica

Attualità