comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:18 METEO:PIOMBINO11°13°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
domenica 24 gennaio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Moratti furiosa: «Errore del governo, danno enorme per la Lombardia»

Lavoro mercoledì 10 maggio 2017 ore 13:00

Crisi Unicoop, raggiunto l'accordo con i sindacati

Quattro mesi di trattative dopo il piano di rilancio della cooperativa che inizialmente prevedeva 481 licenziamenti, negozi chiusi o da vendere



PIOMBINO — E' stato raggiunto l'accordo tra Unicoop Tirreno e le Organizzazioni sindacali dopo la presentazione del piano i industriale per il rilancio della cooperativa e un'aspra trattativa che va avanti da alcuni mesi all'annuncio di 12 supermercati da chiudere, 8 da vendere e 481 esuberi full time.

L'accordo è stato sottoscritto nella notte tra martedì 9 e mercoledì 10 maggio e tra i punti principali c'è la riorganizzazione che prevede la riduzione dell'organico di 421 unità equivalenti full time con un con un impatto di circa 500 persone, 60 in meno di quelle dichiarate inizialmente. "La Cooperativa - si legge in una nota - utilizzerà tutti i sistemi disponibili per attutire l’impatto della necessaria ristrutturazione, in particolare ricorrendo ai contratti di solidarietà per la rete di vendita e alla cassa integrazione straordinaria per la sede di Vignale".

Tra gli altri punti salienti dell'accordo rientrano gli incentivi previsti per chi lascerà la cooperativa nei prossimi due anni. Per quanto riguarda la riduzione del costo del lavoro, per l'intera durata dell'accordo, verranno ridefiniti i trattamenti economici aziendali per l'intera durata dell'accordo.

"La Cooperativa ha concordato con le Organizzazioni Sindacali tappe di verifica a livello nazionale e territoriale sia dell’applicazione dell’accordo che dei risultati sul fronte della riduzione dei costi", fanno sapere nella nota. “Si è raggiunto un risultato importante. - ha concluso Piero Canova, direttore generale di Unicoop Tirreno - Abbiamo sempre detto che la strada negoziale era per noi quella maestra, per creare le condizioni del risanamento e del rilancio della Cooperativa. Il prossimo traguardo è raggiungere i risultati economici che sono stati indicati nel piano industriale”.

Nei prossimi giorni si terranno le assemblee dei lavoratori della cooperativa per l'approvazione dell'ipotesi di accordo.



Tag
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Lavoro

Attualità

Attualità

Attualità