Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:32 METEO:PIOMBINO19°31°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
sabato 25 giugno 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Il patriarca Kirill scivola sull'acqua santa e cade durante la funzione religiosa

Attualità sabato 02 gennaio 2021 ore 18:25

Vaccini, ora tocca agli operatori delle aree Covid

Un momento durante la fase della vaccinazione

L'obiettivo dell'Azienda Usl Toscana Nord Ovest è di contare quasi 10mila vaccinati nei 13 ospedali entro il 13 Gennaio



PIOMBINO — E’ entrata nel vivo la prima fase di somministrazione del vaccino anti-Covid, partendo dalle categorie più a rischio all’interno della comunità: gli operatori Asl e le persone anziane ospiti delle Rsa (leggi qui sotto gli articoli collegati). Per gli operatori si tratta di un dovere morale, anche per dare l’esempio ai cittadini che saranno coinvolti in un secondo momento, oltre che ovviamente di un’opportunità di protezione.

Le dosi ci saranno per tutto il personale, ma si è partiti da quello più direttamente interessato dall’emergenza Coronavirus. In questa prima fase, infatti, le vaccinazioni vengono effettuate, sempre tra coloro che si erano pre-registrati nel mese di Dicembre, privilegiando chi lavora in aree Covid o comunque può venire a contatto con pazienti positivi.

Dunque, dopo il Vaccine day del 27 Dicembre scorso, che ha rappresentato un’importante prova generale, dal primo Gennaio è ripartita negli ospedali la campagna dedicata al personale. Ad oggi nell'Azienda Usl Toscana nord ovest sono già stati vaccinati 1.015 operatori sanitari, in gran parte ospedalieri, ma non soltanto degli ospedali di Apuane, Lucca, Pontedera, Livorno, Cecina, Piombino e Versilia.

Per quanto riguarda l'ospedale di Piombino si tratta di 48 vaccinazioni.

Dal 4 Gennaio la campagna vaccinale proseguirà in questi 7 ospedali ed inizierà ufficialmente anche negli ospedali di Fivizzano, Pontremoli, Barga, Castelnuovo Garfagnana, Volterra e Portoferraio. E’ previsto che entro il 13 Gennaio siano vaccinati nelle 13 strutture ospedaliere dell’Azienda Usl Toscana nord ovest 9.960 operatori.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La sindaca Ticciati: “Ferrari rinnega le ragioni della condivisione strappando il nostro passato più bello e il disegno per lo sviluppo futuro”
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Adolfo Santoro

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità