Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:18 METEO:PIOMBINO22°23°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
domenica 26 settembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, scontri al corteo No green pass: i manifestanti sfondano il cordone della polizia

Attualità martedì 29 dicembre 2020 ore 14:36

Premio a Valeria Parrini esempio di impegno civile

Valeria Parrini

Alla fondatrice e presidente onoraria dell'Associazione per la Sicurezza sul lavoro Ruggero Toffolutti l'onorificenza del Presidente Mattarella



PIOMBINO — C'è. anche la giornalista di Piombino Valeria Parrini tra le persone individuate dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella per l'impegno civile, di dedizione al bene comune e di testimonianza dei valori repubblicani.

L'onorificenza le è stata conferita, come si legge nella nota del Quirinale, "per il prezioso contributo che, da molti anni, offre sul tema della sicurezza dei lavoratori".

Valeria Parrini, 65 anni di Piombino, è giornalista della cronaca de Il Tirreno, moglie del padre di Ruggero Toffolutti, un operaio morto sul lavoro nel 1998 all’età di 30 anni nell’acciaieria Magona di Piombino, oggi Liberty Magona. Nello stesso anno, a pochi mesi dalla morte di Ruggero ha fondato l’Associazione Nazionale per la Sicurezza sul lavoro Ruggero Toffolutti di cui è presidente onoraria e anima da più di 20 anni.

Da anni Valeria Parrini si batte instancabilmente perché tragedie come quella che ha colpito la sua famiglia non accadano più. Come si legge nello statuto dell’associazione: “Lo scopo è quello di perseguire ogni azione in favore della tutela della vita, dell’integrità e della sicurezza dei lavoratori, contro gli incidenti sui luoghi di lavoro e di promuovere la sensibilizzazione dell’opinione pubblica sull’argomento, con ogni strumento non violento”.

Tantissimi i messaggi di stima raccolti a seguito della diffusione della notizia in città, accolta da un caloroso applauso di congratulazioni durante il Consiglio comunale a Piombino.

"A lei - ha ufficialmente scritto la giunta del Comune di Piombino - vanno le nostre più sentite congratulazioni per l’importante onorificenza conferitale dal Presidente della Repubblica, una conferma del suo impegno, noto in città e non solo, per la tutela dei lavoratori e la sicurezza sui luoghi di lavoro".

La Giunta del Comune di Piombino

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La Protezione civile regionale ha diffuso un codice giallo attivo su tutta la Toscana. Possibili anche colpi di vento e grandinate
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

CORONAVIRUS