Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:18 METEO:PIOMBINO11°15°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
mercoledì 21 aprile 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, le notti violente all'Arco della Pace

Attualità domenica 13 ottobre 2019 ore 10:00

Giornata per le vittime degli incidenti sul lavoro

Foto di repertorio

In Val di Cornia iniziative e presidi per sensibilizzare alla cultura della sicurezza sul lavoro e ricordare chi è morto facendo il proprio lavoro



VAL DI CORNIA — Domenica 13 Ottobre ricorre la 69esima edizione della Giornata per le Vittime degli Incidenti sul Lavoro sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica. La Val di Cornia risponde all'appello, due le iniziative in programma. 

La Sezione provinciale Anmil di Livorno ha organizzato a San Vincenzo il seguente programma: alle ore 8,30 la S. Messa nella Chiesa di San Vincenzo Ferreri, alle 9,30 il Corteo accompagnato dai gonfaloni delle Pubbliche Amministrazioni e dalle bandiere associative, alle ore 10, nella Sala Consiliare La Torre si svolgerà la cerimonia civile alla presenza delle autorità istituzionali. Saranno presenti il presidente territoriale Anmil Stefano Di Bartolomeo, il presidente della Provincia di Livorno Marida Bessi, il direttore Inail Livorno Carmine Cervo, il questore di Livorno Lorenzo Suraci, l'assessora al Lavoro, formazione e istruzione della Regione Toscana Cristina Grieco, l'assessora al Lavoro del Comune di Piombino Sabrina Nigro, la sindaca di Suvereto Jessica Pasquini, le associazioni di categoria e le organizzazioni sindacali. Oratore ufficiale il sindaco di San Vincenzo Alessandro Bandini. Dopo la cerimonia civile, alle 12,30 ci sarà la deposizione di una corona di alloro presso il monumento dedicato alle vittime del lavoro in Piazza caduti del lavoro alla presenza della Capo di Gabinetto della Prefettura di Livorno Ernesta D'Alessio. 

A Piombino l'associazione Ruggero Toffolutti ha organizzato un presidio in piazza Cappelletti per denunciare l'emergenza sicurezza nei luoghi di lavoro. Dalle 15,30 sarà allestita l'installazione Volevamo invecchiare realizzata da Eraldo Ridi, cofondatore e consigliere dell'associazione. Durante l'iniziativa sarà distribuito un volantino dal titolo "Morire di lavoro, tra complicità e indifferenza".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il provvedimento si è reso necessario per il passaggio dei veicoli in un tratto della Geodetica. Ecco il tratto e i giorni interessati
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

CORONAVIRUS

Politica

STOP DEGRADO