Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:18 METEO:PIOMBINO19°24°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
giovedì 23 settembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Draghi: «Un governo che cerca di non far danni è già molto, ma non basta». Applausi dalla platea

Attualità martedì 25 ottobre 2016 ore 12:39

"Variante, diteci se c'è un'altra soluzione"

Il coordinamento di Spirito Libero

Per Spirito Libero quel raggio di curvatura è necessario per produrre rotaie a 120 metri. Fiducia per il secondo lotto della 398



PIOMBINO — Sulla Variante Aferpi se ne sono dette tante e tante ne saranno ancora dette. La discussione vede da una parte l'Amministrazione comunale che nella variante sta stendendo le basi per favorire la realizzazione del progetto Aferpi e dall'altra il neo "Comitato per" che tutela il Quagliodromo e sostiene il vecchio tracciato della 398.

Questa volta a intervenire è il coordinamento di Spirito Libero che invita a sostenere la Variante Aferpi e ci spiega perché. "Le preoccupazioni, comunque, rimangono e in questo quadro cosa deve realisticamente fare una amministrazione se non mettere chi vuole investire nelle condizioni di farlo? Più che di ricatto occupazionale, sarebbe corretto parlare di assenza di opzioni, magari ipotizzando una fuoriuscita di scena di Cevital".

Secondo Spirito Libero quello della Variante Aferpi favorisce "un ciclo produttivo moderno che compatta gli spazi fuori dal perimetro urbano, ma per produrre rotaie da 120 metri che il mercato attuale richiede, perché per produrre bisogna ovviamente poter vendere, non permettono altre soluzioni a quelle di occupare quell'area per poter evacuare dal treno le rotaie stesse con quel raggio di curvatura. Se tecnicamente c’è un’altra soluzione, la si dica".

Spirito Libero interviene anche a favore del secondo lotto della strada 398. "Il tracciato previsto passa a 70 metri dalle abitazioni con uno sbalzo di circa 10 metri rispetto al livello di scorrimento della Provinciale e con una barriera arborea tra il muro dei murales e questa strada da dotare, secondo noi, di pannelli fonoassorbenti che riceverà una parte dei mezzi che da sempre, si congiungono alla rotatoria tra via Portovecchio e via Flemalle scorrendo sotto molte abitazioni fino all’ingresso di Piombino".

Insomma, Spirito Libero intravede una prospettiva di sviluppo e l'invito è cercare soluzioni e non solo solo denunciare problemi.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Dall'azienda: "Impegnati a rimanere sul territorio. Attivato un canale con il Mise". Il sindaco pensa al recupero delle aree dismesse
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Riccardo Ferrucci

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

CORONAVIRUS

Lavoro