Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:18 METEO:PIOMBINO20°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
venerdì 23 aprile 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Michele, il rider ferito al volto per difendere una ragazza: «Lo rifarei»

Attualità giovedì 08 aprile 2021 ore 16:43

Una targa in memoria del neurologo Bettini

Un gesto simbolico per ricordare il neurologo Renato Bettini recentemente scomparso. "Con tutto quello che ha fatto resterà diversamente presente qui"



PIOMBINO — Una targa in memoria del dottor Renato Bettini, neurologo recentemente scomparso, è stata posta all’interno dell’ospedale Villamarina di Piombino.

“Con questa targa – ha spiegato Giuseppe Meucci, direttore della Neurologia di Livorno – abbiamo voluto ricordare un uomo e un professionista la cui significativa presenza abbiamo tutti potuto apprezzare nel corso degli anni non solo nel reparto di Neurologia, ma anche nelle diverse realtà ospedaliere dove ha sempre portato capacità e valori con l’obiettivo di realizzare un servizio sanitario partecipato, efficiente, capace di recepire le istanze e di farsi carico della cura di ogni persona. Con tutto quello che ha seminato, Renato Bettini resterà 'diversamente presente' qui a Villamarina”.

Sulla targa scoperta da Maria Cristina Biagini, moglie del dottor Bettini, è stata riportata la scritta: Renato Bettini, Neurologo Ospedaliero. Con competenza scientifica e profonda empatia ha accompagnato tante persone nel loro percorso di cura. Figura di riferimento negli anni dello sviluppo di Villamarina

“Ho avuto modo di conoscerlo solamente nel finale della sua carriera – ha detto Giovanna Poliseno, direttore del presidio ospedaliero – ma quello che ho visto e soprattutto le grandi testimonianze di affetto e di stima professionale confermano la mia impressione di una grande persona e di un grande professionista che siamo onorati di poter ricordare con questa targa all’interno del suo ospedale”.

Bettini si era laureato in Medicina nel 1982 per poi specializzarsi in Neurologia, con una tesi sul dosaggio dei metaboliti liquorali nelle patologie degenerative. Dopo le prime esperienze lavorative come medico di famiglia a Venturina aveva scelto di prestare servizio in ospedale in neurologia. Dal 1992 al 1993 è stato assistente medico del reparto di medicina nell’ospedale di Campiglia e subito dopo un anno è entrato come dirigente medico nella neurofisiopatologia di Piombino. Con l’ingresso in neurologia era approdato alla unità operativa creata e fondata a Piombino dal professore Giorgio Martinelli, pioniere nello sviluppo e nella fusione di neuropsichiatria e neurologia trovando come collega e responsabile la dott.ssa Giovanna Pucci, esperta neurologa e brillante neurofisiologa. Ha interagito positivamente con tanti professionisti, all’interno della neurologia, tecnici di neurofisiopatologia, infermieri, operatori all’assistenza, ma anche all’esterno, come consulente in pronto soccorso e nei vari reparti di degenza, nonché nei rapporti con il territorio. Negli ultimi anni ha ricoperto il ruolo di responsabile della realtà neurologica di Villamarina, fino al momento del pensionamento, avvenuto lo scorso anno.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Da domenica 25 Aprile dall'incrocio con Viale Amendola fino a via Salivoli la strada sarà chiusa al traffico veicolare
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Attualità

Attualità

Attualità