Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:18 METEO:PIOMBINO22°25°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
venerdì 06 agosto 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Vaccini, Speranza: «Unico strumento per chiudere questa stagione difficile»

Politica venerdì 25 giugno 2021 ore 14:34

Villamarina, "ora devono seguire fatti concreti"

I consiglieri regionali Petrucci e Torselli (Fratelli d'Italia): "Verificheremo se la Giunta Giani opererà nell'interesse dei piombinesi"



PIOMBINO — I consiglieri regionali di Fratelli d’Italia Francesco Torselli e Diego Petrucci sono intervenuti sulla questione sanità dopo l'incontro avvenuto tra il sindaco di Piombino e l'assessore regionale Simone Bezzini.

“Dopo ben 8 mesi l'assessore Bezzini ha avuto la dignità di incontrare il sindaco di Piombino Francesco Ferrari per fare il punto sull'ospedale cittadino. Sono serviti ben 156 giorni di proteste dell’amministrazione comunale e dei cittadini prima che il territorio venisse ascoltato dalla Regione. Decisamente troppi. Intanto dal primo incontro fra Ferrari e Bezzini è emersa la volontà di collaborare tra Comune e Regione per garantire servizi adeguati alla popolazione. Verificheremo se la Giunta Giani opererà nell'interesse dei piombinesi, soprattutto adesso che si apre la stagione estiva e l'ospedale avrà maggiori accessi rispetto al resto dell'anno”. E' il commento di Francesco Torselli, capogruppo di Fratelli d'Italia nel Consiglio regionale toscano, e Diego Petrucci, consigliere regionale FdI e membro della Commissione Sanità a seguito dell'incontro avvenuto tra il sindaco di Piombino Francesco Ferrari e l'assessore regionale alla sanità Simone Bezzini (leggi qui l'articolo collegato).

“La mala gestio della sanità non è purtroppo limitata al solo ospedale di Piombino, ma a tutti i nosocomi della provincia di Livorno. Fratelli d’Italia in questi ultimi mesi, è stata contattata da operatori del settore sanitario: medici, infermieri, personale amministrativo che lavorano negli ospedali di Cecina, Piombino, Portoferraio e Livorno, riscontrando le gravi difficoltà nelle quali spesso questi, sono costretti a lavorare. - ha aggiunto il portavoce provinciale di Fratelli d’Italia Giacomo Lensi - E’ impensabile, ma soprattutto inaccettabile, continuare a tollerare la mancanza di organizzazione e di efficienza in un settore essenziale e primario quale è quello sanitario".

“La situazione del Villamarina è frutto dell'assurda riforma sanitaria voluta da Rossi e Saccardi. Nel più breve tempo possibile devono seguire fatti concreti alle parole dell'assessore, qui è in gioco la salute delle persone. Tutti i reparti, ad eccezione di medicina generale, sono sotto-organico. Cosa succederà quando entreremo in piena stagione turistica? E' inaccettabile che nella nostra Regione ci siano cittadini di serie A e di serie B”, hanno concluso Torselli e Petrucci.

Oltre all'incontro con il sindaco Ferrari, nei giorni scorsi era stato annunciato che l'assessore Bezzini avrebbe incontrato i membri del Comitato in difesa di Villamarina il prossimo martedì 29 Giugno (leggi qui l'articolo collegato).

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Lo ha fatto sapere la Regione Toscana nell'ambito dei finanziamenti stanziati per i porti toscani. L'inizio lavori previsto per il 2023
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Riccardo Ferrucci

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Sport

Attualità