QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 21°25° 
Domani 20°23° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
sabato 21 settembre 2019

Attualità venerdì 26 agosto 2016 ore 18:15

C'è un motivo in più per andare al museo

Oltre agli appuntamenti che animano il weekend nei musei del territorio, Parchi Val di Cornia devolverà gli incassi per i terremotati



PIOMBINO — I Parchi e Musei della Val di Cornia hanno aderito all’iniziativa delle “Celebrazioni etrusche” istituita dal Consiglio regionale della Toscana (leggi l'articolo consigliato). 

Tra passeggiate trekking, laboratori archeologici, proiezioni cinematografiche realizzate in collaborazione con associazioni, enti e società del territorio, l'appuntamento è per venerdì 26 agosto al Museo archeologico del Territorio di Populonia con "Gli etruschi per gioco", una serata per grandi e piccini dedicata alla scoperta del mondo degli Etruschi con laboratori didattici e proiezioni video. Dalle ore 17.00 alle 22.00, in una sala del museo sarà allestito uno spazio dedicato alle attività didattiche dove i partecipanti potranno realizzare oggetti seguendo le tecniche degli antichi Etruschi, per imparare sperimentando in prima persona. Alle ore 21.30 proiezione di “Blu”, cortometraggio realizzato da Andrea Camerini (leggi l'articolo correlato).

Sabato 27 agosto l’azione si sposta sul Parco archeologico di Baratti e Populonia per una mattinata di trekking alla scoperta degli “Etruschi di Populonia”. Un percorso dagli scorci suggestivi che partendo dalle necropoli del golfo di Baratti conduce fino all’Acropoli, il cuore dell’antica città di Populonia, per ammirare quello che gli archeologi hanno recentemente riportato alla luce. Il ritrovo è previsto alle ore 9 al Parco archeologico di Baratti e Populonia (ingresso necropoli). I partecipanti all’iniziativa avranno la possibilità di visitare gratuitamente anche il Museo archeologico del Territorio di Populonia, a Piombino, entro il 4 settembre.

Gli appuntamenti, ad ingresso gratuito e realizzati con il contributo del Consiglio regionale della Toscana, sono patrocinati dal Comune di Piombino e organizzati in collaborazione con Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio di Pisa e Livorno, B.A.Co Archivio Vittorio Giorgini, Periplo turismo e cultura snc, Museo etrusco di Populonia collezione Gasparri, Ass.ne Nuovo Teatro dell’Aglio.

Oltre agli eventi delle Celebrazioni etrusche, sabato sera alle ore 21.00, torna al Parco archeologico di Baratti e Populonia anche l’appuntamento estivo con la Notte etrusca, suggestiva visita sotto il cielo degli Etruschi. Inoltre, il Museo del Castello, nel centro storico di Piombino, sempre sabato sarà aperto dalle 15 alle 23 con “La fabbrica del ferro”

Un motivo in più per andare al museo è l'iniziativa promossa dal Ministro ai Beni e alle attività culturali Dario Franceschini. La Parchi Val di Cornia, infatti, in accordo con i comuni, ha deciso di destinare ai territori terremotati tutti gli incassi dei musei gestiti dalla società Parchi nei giorni di sabato 27 e domenica 28 agosto. Sabato il museo del Castello è aperto dalle 15 alle 23, mentre domenica dalle 10 alle 18; il museo archeologico di Piombino e i musei della Rocca di Campiglia sono aperti sabato e domenica dalle 10 alle 18 (con una chiusura dalle 13 alle 14 per la Rocca).



Tag

La moral suasion di Giorgia Meloni alla platea di Atreju per evitare i fischi a Conte

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Politica