Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:15 METEO:PIOMBINO13°24°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
sabato 25 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
«Parkinson e cecità, mi lasciate in pace almeno quel giorno?»: il videomessaggio di Mollica e la reazione commossa degli amici vip

Lavoro mercoledì 14 febbraio 2024 ore 18:08

"Carenza di personale, servono nuove assunzioni"

Da Fp-Cgil il grido d'allarme per la situazione del comando provinciale. "Già adesso mancherebbero perciò una cinquantina di vigili del fuoco"



PROVINCIA DI LIVORNO — "Il Comando provinciale dei Vigili del fuoco di Livorno registra una grave carenza di personale: servono urgentemente nuove assunzioni per poter continuare ad effettuare interventi tempestivi e a rispondere in maniera efficace alle esigenze della cittadinanza". A lanciare l'allarme è la Fp-Cgil con il segretario generale Mauro Scalabrini e il delegato sindacale Massimo Marconcini.

Come spiegato dal sindacato, la pianta organica sarebbe fissata a 209 dipendenti, divisi su 4 sedi e organizzati su 4 turni, oggi però sono solo 160.

"Già adesso mancherebbero perciò una cinquantina di persone. La situazione diventerà però ancora più critica a fine anno quando andranno in pensione altre 25 persone. Il comando centrale della città di Livorno potrà continuare a garantire la presenza di 2 squadre di soccorso, ognuna di esse è composta generalmente da 5 persone, solo per pochi mesi: a partire da inizio estate, vista la carenza di personale, ne potrà essere garantita solo una, con tutto ciò che ne consegue in termini di tempestiva operatività e puntuale risposta alle esigenze della cittadinanza", hanno proseguito segnalando che questa carenza di personale si ripercuoterà anche sui distaccamenti dei sommozzatori, dei portuali, ma anche quelli di Cecina e di Piombino.

"Il problema della carenza di personale è già all’attenzione del governo da circa 15 anni ma nessuno fino ad oggi ha effettuato seri interventi. - hanno aggiunto dal sindacato - Quest’anno in Italia ci saranno circa 3mila pensionamenti ma le nuove assunzioni previste saranno solo un migliaio. È evidente come sia giunto il momento di un’inversione di rotta poiché la situazione sta diventando sempre più drammatica. Da parte dei vari governi che si sono succeduti negli ultimi anni è mancata del tutto la capacità di programmazione. Sottolineiamo infatti che le graduatorie da cui poter attingere per eventuali nuove assunzioni si chiuderanno a inizio 2025: chiediamo pertanto a gran voce che siano al più presto banditi nuovi concorsi".

"Servono risposte concrete e tempestive. I Vigili del fuoco ogni giorno svolgono con passione un’attività preziosa e altamente professionale: la cittadinanza non può fare a meno del loro lavoro", hanno concluso Scalabrini e Marconcini.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Dovrà scontare quasi 9 anni di detenzione il 34enne originario dell'Est Europa ricercato per una serie di reati commessi tra il 2011 e il 2021
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Lavoro

Lavoro