Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:59 METEO:PIOMBINO13°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
domenica 28 novembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
La lezione di Burioni: «Variante Omicron? Dobbiamo da un lato stare attenti e dall'altra vaccinarci»

Attualità giovedì 11 giugno 2020 ore 14:04

Il recupero delle ecoballe non può più attendere

Una ecoballe recuperata da un peschereccio

Il Ministro dell'Ambiente ha richiesto alla Protezione civile lo stato di emergenza. Il presidente Rossi pronto a manifestare



PIOMBINO — Il servizio de Le Iene andato in onda su Italia 1 martedì scorso sulle ecoballe disperse in mare nel canale di Piombino ha continuato a tenere accesi i riflettori su quella che si prospetta una vera e propria emergenza ambientale se i tempi di recupero continueranno a dilatarsi.

Non tutti però hanno apprezzato la messa in onda del servizio che alle porte di una stagione estiva, già compromessa dal Covid-19, non è stato un bel biglietto da visita per gli italiani. Ma dopo 5 anni sul fondo del mare le ecoballe e con gli interventi fermi per problemi burocratici, è necessario sia per il Comune sia per la Regione che il Governo dia delle risposte. Al Governo infatti sono stati diretti gli appelli di Comune e Regione che attendono una risposta. Dall'ultima riunione ufficiale, infatti, è emerso che serve un atto specifico della Presidenza del Consiglio dei Ministri per superare l'impasse burocratica (leggi qui sotto l'articolo collegato) e deve pronunciarsi la Protezione Civile per il recupero. Intanto l’incarico di Aurelio Caligiore è in scadenza il 25 Giugno, mentre il procedimento dell’Autorità garante per la concorrenza e il mercato (Agcom) legato al conflitto di interesse relativo alla nomina è slittato al 31 Luglio un mese dopo la scadenza dell'incarico.

Durante il servizio de Le Iene si è appreso che il Ministero dell'Ambiente ha richiesto alla Protezione civile di dichiarare lo stato di emergenza.

All'indomani del servizio delle Iene, in occasione della visita a Piombino del presidente della Regione Toscana Enrico Rossi per questioni legate allo Stabilimento Jsw, ha sottolineato che non si può più continuare a rischiare il disastro ambientale e si è detto pronto a manifestare per ottenere risultati concreti chiamando all'appello Comune e associazioni ambientaliste.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il Prefetto D’Attilio ha firmato due nuovi provvedimenti che riguardano, dopo Livorno, i Comuni di Piombino e Cecina
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

CORONAVIRUS

Politica

Attualità