QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 14°15° 
Domani 14°16° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
domenica 08 dicembre 2019

Politica lunedì 23 gennaio 2017 ore 11:59

La lista civica marca a vista sindaco e assessore

Foto. sanvincenzo5stelle.altervista.org

Dopo aver cercato di approfondire in tutti i modi il caso di via Pianosa, Assemblea Sanvincenzina commenta la decisione del Tar



SAN VINCENZO — Assemble Sanvincenzina torna sul caso dell'ex pizzeria Il Faro, sul quale pesa una sospensiva del Tar per quanto riguarda i lavori di ristrutturazione che dovrebbero prevedere al posto dell'ex pizzeria una  casa a più piani sul mare in totale contrasto con il Piano Strutturale.

Per Assemblea Sanvincenzina, che sin dall'inizio ha marcato a vista l'assessore Roventini e il sindaco Bandini, non è credibile che ancora una volta l'Amministrazione non si fosse accorta di nulla e soprattutto che gli uffici non sapessero che in via Pianosa non si potesse autorizzare un rialzamento di tre piani, né tanto meno un cambio di destinazione d'uso da commerciale a residenziale.

"Questa amministrazione ci spaventa: - hanno commentato - oltre alla sfacciataggine con la quale manda al macello il privato che investe sul territorio, al rischio per l'ente e le sue finanze a causa di ricorsi e contenziosi, c'è il fatto che si creano pericolosi precedenti di disparità di trattamento rispetto a quanto prevede la legge. E dove non arriva il buon senso, dove non arriva la parte tecnica, dove l'opposizione non viene ascoltata - hanno aggiunto - il Tar mette un punto".

Insomma, secondo Assemblea Sanvincenzina l'Amministrazione sta facendo delle scelte urbanistiche che non rispondono all'interesse pubblico, applicano disparità di trattamento e interpretano le regole sul filo del normative. E concludono: "Il sindaco deve servire l’interesse pubblico, ripristinare il corretto rapporto tra norme e interessi particolari, e accettare che quando le richieste sono in contrasto con le norme, occorre dire semplicemente no, anche se i richiedenti sono cari amici". 



Tag

Manovra, Boschi: «Lavoreremo per eliminare del tutto sugar tax»

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Politica

Attualità

Spettacoli