QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 11° 
Domani 12° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
mercoledì 11 dicembre 2019

Attualità giovedì 06 luglio 2017 ore 15:22

Tre fondi per chi è in difficoltà, c'è il bando

Scade il prossimo 31 agosto il bando per le agevolazioni sociali relative all’anno 2017. Tre i fondi previsti per coprire varie tipologie di spesa



SAN VINCENZO — Pubblicato il bando per le agevolazioni sociali relative all'anno 2017. Le domande riguardano il Fondo utenze per coprire le spese di luce, telefono e riscaldamento sostenute dal primo luglio 2016 al 4 luglio 2017, il Fondo sociale ossia le spese farmaceutiche e medico-specialistiche sostenute dal primo luglio 2016 al 4 luglio 2017 e il Fondo cassaintegrati e licenziati relativo alle spese per i servizi scolastici, educativi e per le attività sportive dei figli, spese per il pagamento dell’affitto, riduzione della tariffa rifiuti limitatamente e in modo proporzionale al periodo di durata della cassa integrazione o del licenziamento relativo al periodo compreso dal primo settembre 2016 al 31 agosto 2017.

Nel bando pubblicato dal Comune di San Vincenzo sono indicate tutti requisiti necessari per l'accoglimento della domanda. In linea generale, per poter presentare la domanda per accedere ai primi tre contributi è necessario possedere uno dei seguenti requisiti: famiglie assistite dal Servizio Sociale A.S.L., con ISEE pari o inferiore a 8.600 euro; famiglie nelle quali siano presenti una o più persone non autosufficienti o portatori di handicap o malattie invalidanti almeno al 70%, certificato dagli organi sanitari competenti, in possesso di ISEE pari o inferiore a 11.830 euro; famiglie composte da ununico componente ultrasessantacinquenne, o nucleo familiare formato da più di un componente ma in cui l’unico percettore di reddito rilevabile ai fini IRPEF sia il componente ultrasessantacinquenne, con un ISEE non superiore a 8.600 euro; nuclei familiari formati da due o più componenti, di cui almeno uno ultrassessantacinquenne, nel quale siano percettori di reddito rilevabile ai fini IRPEF non più di due componenti, di cui almeno uno ultrasessantacinquenne, in possesso di un ISEE non superiore a 11.830 euro.

Per poter presentare la domanda per accedere al contributo riservato a cassaintegrati e licenziati è necessario essere un lavoratore dipendente, residente nel Comune di San Vincenzo, che a partire dal 1 settembre 2016 e fino al 31 agosto 2017, per l’intero periodo o per periodi più brevi, sia stato collocato in cassa integrazione o sia stato licenziato con interruzione anticipata del contratto di lavoro.

Le domande, corredate da autocertificazione Isee, dovranno essere presentate entro le ore 13 di giovedì 31 agosto esclusivamente all’Ufficio Protocollo del Comune di San Vincenzo.



Tag

Natale nel mondo: le città si preparano a celebrare la festa

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Sport