Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:18 METEO:PIOMBINO23°27°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
mercoledì 28 luglio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Tokyo2020, Federica Pellegrini: «Senza Matteo avrei smesso qualche anno fa»

Sport domenica 20 giugno 2021 ore 17:41

Bocce, risultati a sorpresa nella specialità Raffa

Weekend ricchissimo per i Campionati di Promozione. In Prima Categoria pari nel derby Pieve a Nievole-Montecatini e San Vincenzo ne approfitta



SAN VINCENZO — In Prima Categoria nel Girone 1 cade per la prima volta il Circolo Bocciofilo Grossetano, battuto a Cortona. Le terne si dividono la posta: 8-0 per i locali Battistoni-Lucarini-Barboni, poi 8-3 per gli ospiti Garbin-Saviola-Pelvi. Nell’individuale però il cortonese Pastonchi ha per due volte la meglio su Sgaragli. La coppia grossetana Garbin-Sgaragli poi prevale 8-0, 8-5 e tutto si decide in corsia 2 dove, al termine di due set tiratissimi, Barboni e Contorni prevalgono 8-6, 8-7 su Saviola, affiancato prima da Pelvi, poi da Ksepka. Con questo successo Cortona Bocce si riavvicina alla qualificazione alle finali. Nell’altra partita non approfitta del passo falso dei maremmani la Biturgia che spartisce la posta al “Tamiro Martelli” di Scandicci contro la squadra locale al termine di un match a strappi. Partono forte gli ospiti che vincono 8-3 la terna con Bernardini-Torcolo-Gepponi e 8-5 l’individuale con Merendelli. La Scandiccese replica però nel secondo set con l’8-6 di Petti-Bifaro-Cipriani e l’8-3 di Maglia. I primi set di coppia sono ancora appannaggio dei fiorentini: 8-5 per Petti-Cipriani, 8-5 per Bifaro-Maglia. La Biturgia però si rifà nel finale con l’8-6 di Chiasserini-De Vivo e l’8-5 di Merendelli-Bernardini per il 4-4 finale.

La partita più attesa della penultima giornata del Girone 2, il derby d’alta classifica tra Pieve a Nievole e Montecatini AVIS, finisce 4-4. I pievarini, sotto per gran parte dell’incontro, ottengono così un punto decisivo per la qualificazione alla fase finale. Pronti via e Montecatini va sullo 0-2, grazie ai successi di Bonelli-Poggi-Monaco in corsia 3 e di Balboni in corsia 2. Se la terna montecatinese vince anche il secondo set con un 8-2, nell’individuale il locale Simoncini si rifà con un 8-0. Si va al riposo sull’1-3. Il sofferto 8-7 della coppia Monaco-Balboni sembra avvicinare Montecatini al successo, ma il riscatto per 8-4 di Forese-Simoncini e il netto 8-0, 8-2 di Conforti-Pacella regalano alla Pieve un pareggio che vale oro, mentre Montecatini dovrà per forza vincere all’ultima contro San Vincenzo, che torna capolista dopo il successo per 6-2 sul fanalino di coda Garfagnana. I livornesi costruiscono il vantaggio sulla prova di terna (8-6, 8-1 per Pellegrini-Matteo-Buti), mentre nell’individuale è un set per parte tra Macelloni e il garfagnino Conti. La coppia ospite Pocai-Ferrari rimette in corsa la Garfagnana, ma poi Buti e Pellegrini rimediano con un netto 8-0. Sull’altra corsia l’8-5, 8-2 di Macelloni-Matteo certifica il successo sanvincenzino.

Nel Girone 1 di Seconda Categoria la Sestese torna in testa da sola, dopo essersi imposta per 5-3 nel finale su una buona Migliarina. Parte meglio la squadra fiorentina con l’8-4 di Nesti-Masini-Pancari e l’8-0 di Fabrizio Lumini. I viareggini però fanno loro gli altri due set: 8-5 per Morri-Dondoli-Molendi e 8-4 per Bertolucci. Il secondo turno prosegue in parità: primo set in corsia 2 alla Migliarina con l’8-2 di Morri-Molendi, in corsia 3 invece alla Sestese con l’8-2 di Lumini-Masini. Questi ultimi riescono a ripetersi anche nel secondo, mentre i compagni Nesti e Pasquinucci vincono sull’altra corsia regalando i 3 punti alla Sestese. Nell’altro incontro Prato Bocce batte la Scandiccese e la aggancia al secondo posto. Il primo turno è equilibratissimo sia nella terna tra i pratesi Vaiani-Meniconi-Benedetti e gli ospiti Carniani-Desii-Melani (5-8, 8-4), sia nell’individuale dove il primo set va a Gramigni e il secondo al pratese Rizzuto. È parità anche tra le coppie Rizzuto-Mariano Del Principe per Prato e Gramigni-Melani per la Scandiccese; così decide tutto l’8-1, 8-7 laniero firmato da Benedetti e Vaiani.

Nel Girone 2, nell’anticipo, l’Affrico batte a domicilio il DLF Chiusi e si porta in testa. La terna fiorentina Reali-Foggi-Granci funziona e ottiene un doppio 8-5; sull’altra corsia però il chiusino Meoni fa suoi tutti e due i set. Nelle coppie non c’è quasi mai partita: 8-1, 8-3 per Reali-Granci, mentre è 8-7, 8-1 per Foggi-Mazzi e i tre punti sono dell’Affrico.

In Terza Categoria si è giocato solo nel Girone 2 dove la Biturgia capolista ha travolto 8-0 Bocce Arezzo. 8-5, 8-1 i punteggi della terna locale composta da Cecconi e Mancini con Sabatini prima e Dini poi, mentre nell’individuale Chimenti batte Leonori 8-0, 8-2. Nelle coppie è 8-1, 8-4 per Bigi-Dini (sostituito nel secondo set da Sabatini) e 8-1, 8-3 per Chimenti-Mancini.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Sono 17 le persone in isolamento nelle proprie abitazioni, mentre una donna di 98 anni è ricoverata in ospedale
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

STOP DEGRADO

Attualità

Attualità