QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 23°24° 
Domani 22°24° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
lunedì 16 settembre 2019

Attualità mercoledì 11 maggio 2016 ore 18:03

Fare la spesa non sarà più un problema

Comune, Unicop Tirreno e associazioni si uniscono per aiutare le persone sole non autosufficiente che hanno difficoltà anche a fare la spesa



SAN VINCENZO — È stato firmato alla presenza del sindaco Alessandro Bandini e dell’assessore ai servizi sociali Maria Favilla, il protocollo di intenti del progetto “Ausilio per la spesa” tra Comune di San Vincenzo, Unicoop Tirreno, Associazione Carnevale del Mare e Croce Rossa Italiana - Comitato di San Vincenzo.

Il progetto prevede la consegna gratuita a domicilio della spesa a persone sole non autosufficienti e sarà realizzato grazie alla collaborazione dei volontari che hanno scelto di dedicare parte del proprio tempo agli altri.

I volontari riceveranno e compileranno gli ordinativi di spesa telefonicamente e poi, dopo aver effettuato la spesa presso il supermercato Unicoop di via Biserno, si recheranno presso il domicilio degli utenti per consegnare la spesa.

I volontari delle associazioni aderenti utilizzeranno i locali messi a disposizione da Unicoop Tirreno in via Biserno, dotati di relativa linea telefonica, per comunicare con gli eventuali utenti e raccogliere così gli ordinativi di spesa.

Dotati di apposito tesserino di riconoscimento faranno la spesa all’interno del punto vendita Unicoop di San Vincenzo, concordando con il personale del negozio i giorni, gli orari e le modalità di accesso nell’area di vendita.

Unicoop metterà a disposizione dell’associazione Carnevale del Mare, inoltre, in qualità di associazione capofila e referente del gruppo delle associazioni aderenti, una piccola somma di denaro, un fondo cassa, che verrà utilizzata dai volontari per effettuare il pagamento della spesa effettuata. Tale fondo cassa verrà ricostituito dai volontari non appena avranno ottenuto il pagamento delle spese dai relativi destinatari.

Potranno usufruire del servizio tutti i cittadini residenti nel Comune di San Vincenzo che abbiano difficoltà nel disbrigo delle commissioni domestiche quotidiane e con determinati requisiti: essere persone ultrasettantacinquenni che vivono sole o in coppia, oppure persone ultrasessantenni, parzialmente o totalmente non autosufficienti, che vivono sole, persone che fanno parte di nuclei familiari composti da ultrasessantenni conviventi con soggetti diversamente abili o invalidi o, infine, persone con patologie invalidanti e condizioni tali da compromettere gravemente il proprio livello di autosufficienza.

Gli interessati dovranno presentare una domanda che autocertifichi il possesso dei requisiti di ammissione al servizio. I moduli di domanda saranno reperibili presso la Sezione Soci Unicoop Tirreno di San Vincenzo e presso le sedi delle associazioni aderenti al progetto.

L’amministrazione Comunale invita le associazioni, ma anche i singoli cittadini, ad aderire al progetto per dare il loro contributo alla buona riuscita dell’iniziativa.



Lega a Pontida, elmi, magliette verdi e cartelli: tutte le stravaganze dei manifestanti

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Politica

Cronaca