Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:40 METEO:PIOMBINO24°26°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
lunedì 22 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Pescatore recupera in mare il bagaglio smarrito dalla compagnia navale in crociera, lei disperata: «È tutto rovinato dall'acqua salata»
Pescatore recupera in mare il bagaglio smarrito dalla compagnia navale in crociera, lei disperata: «È tutto rovinato dall'acqua salata»

Attualità mercoledì 10 luglio 2024 ore 06:30

Occhi elettronici per garantire più sicurezza

A San Vincenzo è stato potenziato il sistema di videosorveglianza con l’installazione di nuove telecamere



SAN VINCENZO — Più zone controllate e aumento della sicurezza sul territorio. Si sono conclusi nei giorni scorsi i lavori per l’installazione di altre sette telecamere di videosorveglianza per le strade di San Vincenzo. 

Come si legge in una nota del Comune di San Vincenzo si tratta di strumenti già operativi che si aggiungono agli altri occhi elettronici installati nei mesi scorsi e che, di fatto, portano ad una copertura completa di tutte le strade di accesso. Si tratta di telecamere adibite sia alla lettura targhe che ‘di contesto’. 

Le ultime installazioni hanno riguardato via del Castelluccio, piazzale Benvenuti, via Archimede, via Pitagora, il parco della Croce Rossa e via dell’Agricoltura Biologica.

Occhi elettronici dunque in grado di monitorare e controllare i punti di maggiore assembramento o ritenuti sensibili, come sono anche piazza Gramsci, il parco Baden Powell, l’area del plesso scolastico e la passerella della Stazione. L’ultimazione dell’installazione delle nuove telecamere dunque consentirà non solo di potenziare il servizio di videosorveglianza, ma anche di migliorare il grado di sicurezza di tutto il territorio, aumentando allo stesso tempo la percezione da parte dei cittadini, dei turisti e di coloro che vi soggiornano. 

Ma rappresentano anche uno strumento importante di prevenzione e indagine alle forze di polizia. Sono strumenti che, infatti, oltre ad essere un buon deterrente nei confronti dei reati predatori, consentono anche la rilevazione e la contestazione di numerose violazioni a carico di veicoli sprovvisti di revisione e/o assicurazione.

“Si tratta di un risultato molto importante e non scontato, per il quale voglio ringraziare i vari uffici che vi hanno lavorato e l'assessore Franzoi per aver seguito questo non semplice iter - ha spiegato il sindaco Paolo Riccucci -. Grazie a queste nuove telecamere si va anche finalmente a risolvere un importante problema di controllo del territorio, sorvegliando ogni accesso al territorio comunale. Fornendo così più strumenti alle forze dell'ordine, sia di prevenzione e di controllo sia d'indagine. L'impegno per la sicurezza dei cittadini, soprattutto nel convulso periodo estivo, rimane costante e continuiamo a lavorare in questa direzione”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno