QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 23°26° 
Domani 24°26° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
sabato 24 agosto 2019

Politica mercoledì 28 settembre 2016 ore 17:05

Sì al restauro del comune, no ai costosi lifting

Così Assemblea Sanvincenzina è intervenuta in merito alla programmazione dei lavori nei palazzi comunali. Da chiarire anche le tempistiche



SAN VINCENZO — La ristrutturazione del palazzo comunale ha i giorni contati e, dopo le manifestazioni d'interesse da parte delle ditte si potrà procedere al bando vero e proprio con le offerte (leggi l'articolo correlato).

Ma riguardo questa ristrutturazione è intervenuto il gruppo di opposizione Assemblea Sanvincenzina che bacchettano il sindaco Alessandro Bandini sull'entità dei lavori, traducendo il tutto in "confusione e incertezza che contraddistinguono il mandato politico di quest'amministrazione".

"Durante le riunioni pubbliche di presentazione del progetto i componenti dell'amministrazione assicurarono che i lavori sarebbero iniziati prima dell'estate 2016, invece, senza prendere in considerazione gli intoppi burocratici che si potrebbero verificare, l'apertura del cantiere avverrà presumibilmente nella primavera del 2017. - è stato sottolineato - Anche per quanto riguarda la durata dei lavori non si afferma la verità: essa è di 365 giorni consecutivi (proroghe escluse), cosa ben diversa dall'anno di tempo dichiarato dal sindaco, si stima un cantiere della durata di circa 2 anni compresi i traslochi e le nuove installazioni".

Per Assemblea Sanvincenzina è necessario, oltre ai tempi, chiarire il progetto esecutivo. Oltre al Palazzo Comunale, risultano impegnati 400mila euro per il Palazzo della Cultura che, secondo il gruppo d'opposizione, non ha bisogno di lavori urgenti.



Tag

Chef morto, lo zio racconta: «Andrea si è trovato nel posto sbagliato nel momento sbagliato»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Politica

Lavoro

Attualità