QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 17° 
Domani 11°17° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
giovedì 14 novembre 2019

Attualità mercoledì 28 settembre 2016 ore 16:19

"Cosa mangiano i nostri figli a mensa?"

Foto d'archivio

Dopo San Vincenzo anche Campiglia Marittima si unisce alle richiesta di chiarimento in merito alla società che ha ottenuto l'appalto per le mense



SAN VINCENZO — Si torna a parlare di mense scolastiche e, dopo l'accertamento dei Nas alla mensa scolastica di San Vincenzo anche Campiglia Marittima si accoda dal momento che la società a cui fa capo l'appalto è la stessa.

"Il 13 giugno 2016 il Tribunale di Livorno ha confermato al Comune di San Vincenzo il procedimento penale contro la Vivenda – fa sapere il Meetup 5 Stelle – e ha fissato l’udienza relativa al procedimento penale a causa di fornitura di servizi di refezione scolastica contenenti carni bovine, avicole, suine e prosciutto crudo di qualità, origine e provenienza diverse da quelle dichiarate". 

Nonostante questo, attraverso un nuovo bando per l'affidamento del servizio ristorazione nella mensa scolastica, del nido e dei dipendenti comunali di San Vincenzo e Sassetta, è stata riconfermata la stessa società fino al 2020. "Il 15 settembre il Comune, però, si costituisce parte lesa contro Vivenda. - hanno aggiunto - È chiaro che c’è qualcosa che non quadra".

Per questo il Meetup storico di San Vincenzo e i 5 Stelle di Campiglia Marittima voglio fare chiarezza, il primo in Commissione mentre il Movimento ha presentato un'interrogazione a risposta orale soprattutto per capire come mai l'Amministrazione non abbia ancora affrontato la questione.



Tag

Mose, Fiorello in diretta: «7 mld per un opera che non serve a niente»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Politica

Politica

Attualità