QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 7° 
Domani 12° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
venerdì 13 dicembre 2019

Attualità martedì 09 luglio 2019 ore 13:55

"Ristabilire equilibrio tra Cecina e Piombino"

Foto di repertorio

La disdetta all'ultimo momento dell'assemblea dei soci della Società della Salute arriva su Whatsapp. Il vicesindaco Parodi bacchetta il sindaco Lippi



PIOMBINO — Si sarebbe dovuta tenere in data martedì 9 Luglio 2019 alle 10 l’assemblea dei soci della Società della Salute delle Valli Etrusche. Ai primi due punti l’elezione del nuovo presidente e vicepresidente e della giunta esecutiva, all’indomani delle elezioni amministrative che hanno definito il nuovo assetto istituzionale dei Comuni afferenti alla SdS e, di seguito, ulteriori punti programmatici, tra cui l’analisi della situazione degli ospedali di Cecina e di Piombino.

“Tale riunione è stata tuttavia rimandata a data da destinarsi dal presidente della SdS Samuele Lippi all’ultimo momento tra l’altro avvertendo molti sindaci con un’irrituale modalità ben poco istituzionale, tramite messaggio Whatsapp, nella tarda serata del giorno precedente e questo lo trovo inaccettabile. - ha commentato il vicesindaco di Piombino Giuliano Parodi - All'assemblea infatti ci siamo trovati in 4, il comune di Piombino da me rappresentato insieme all’assessore Palombi, il comune di Suvereto con il sindaco Pasquini e l’assessore alla salute Magnani”.

Il motivo della repentina revoca, viene spiegato in una nota, è stato motivato da una indisponibilità a presenziare, all’ultimo momento, del direttore generale dell’Asl Toscana Nord Ovest. 

"Non possiamo non sottolineare come i primi due punti, che riteniamo per motivi istituzionali quelli più urgenti, potevano essere discussi comunque in assenza della dottoressa Casani. Questo anche per rispetto, non solo istituzionale, di tutti i sindaci e amministratori che si erano organizzati per partecipare a questo importante consesso, magari rinviando appuntamenti altrettanto importanti. - ha proseguito Parodi - Probabilmente il punto sugli ospedali, alla luce anche del recente interessamento da parte della Regione Toscana per l’ospedale di Villamarina ha irritato il sindaco di Cecina Lippi, e questo conferma quanto già sostenuto, e cioè una situazione di sbilanciamento dell’ospedale di rete verso Cecina che in questi anni ha visto crescere gli investimenti a discapito di Villamarina". 

Per la nuova amministrazione di Piombino è importante ristabilire un equilibrio tra i due presidi "pertanto - ha aggiunto il vicesindaco - l’invito che faccio anche alle altre amministrazioni della Val di Cornia è quello di sostenere le azioni che vanno in tale direzione per garantire migliori servizi ai nostri cittadini, perché dobbiamo batterci a fianco della Regione per potenziare il nostro distretto, cosa che in questi anni è stata abbandonata da chi ha governato questo territorio precedentemente”.

Al presidente della Sds Valli Etrusche Samuele Lippi di convocare entro 10 giorni una nuova assemblea dei Soci. Il nuovo assetto istituzionale della Sds e la discussione sulla situazione degli ospedali di Cecina e Piombino non possono attendere.



Tag

Piazza Fontana, il giornalista del Corriere che era nella banca: «Mi salvò un caffè»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità