Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:12 METEO:PIOMBINO18°24°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
mercoledì 29 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Thiago Motta e il viaggio on the road in motocicletta, da Bologna a Cascais in Portogallo: il video girato dalla moglie

Attualità mercoledì 24 giugno 2015 ore 19:50

Stalli rosa a pagamento, rivolta delle neo mamme

Una nuova ordinanza comunale mette a pagamento gli stalli rosa prima gratuiti per puerpere e neo mamme. Rimane l'esenzione per il disco orario



SAN VINCENZO — Neo mamme e puerpere mano al borsellino. Il comune di San Vincenzo ha revocato la precedente ordinanza che rendeva gratuito il parcheggio negli stalli rosa e in quelli rosa circondati di blu e ne ha emessa un'altra in cui resta solo l'esenzione per il disco orario.

Una notizia che ha già sollevato l'indignazione dei social network nei quali viene criticata la scelta della giunta Bandini e segue il caso della multa comminata alla sanvincenzina Arianna Ascione, neomamma con figlia di due mesi a bordo che aveva parcheggiato in uno stallo blu senza pagare. La signora chiese lumi al sindaco Alessandro Bandini, che le disse che con il contrassegno doveva pagare sia negli stalli rosa all’interno di spazi blu che negli stessi stalli blu, mentre non avevano limitazioni di tempo in quelli regolati da disco orario, anticipandole il contenuto della nuova ordinanza.

Secondo il nuovo regolamento infatti, i veicoli che espongono lo speciale contrassegno riportante il simbolo di colore rosa di una cicogna in volo che trasporta un bambino, se condotti personalmente dalle gestanti dal 6° mese di gravidanza e dalle neomamme con a bordo i figli, fino al compimento dell’anno di età di questi ultimi, sono esentati solo dalle limitazioni orarie nei parcheggi dove la sosta è consentita a tempo determinato (zone disco orario).

La vecchia ordinanza invece prevedeva anche l’esenzione dal pagamento sui parcheggi cittadini "ove la sosta dei veicoli sia subordinata alla corresponsione di una tariffa oppure sia regolamentata nel tempo".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Si chiama “Il filo della Storia” ed è una pittura murale di 24 metri per 6 ed è stata realizzata dai ragazzi dell'Accademia di Belle Arti di Firenze
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Lavoro

Attualità

Attualità

Cronaca