QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 10°12° 
Domani 12° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
martedì 10 dicembre 2019

Politica mercoledì 16 gennaio 2019 ore 18:41

Assemblea Popolare punta su Jessica Pasquini

Jessica Pasquini

L'attuale vicesindaca a disposizione e commenta: "Dovranno essere i suveretani tramite le assemblee a dire se sono la persona adatta"



SUVERETO — Mentre Giuliano Parodi ha annunciato che non si ricandiderà a sindaco alle prossime elezioni comunali, tra le fila di Assemblea Popolare si fa strada l'attuale vicesindaca e assessora all'agricoltura Jessica Pasquini.

Assemblea Popolare, durante l'ultimo incontro, ha raccolto della Pasquini, che verrà proposta ai tavoli e alle assemblee pubbliche come possibile candidata-sindaco per le votazioni della prossima primavera. 

“È il segno della volontà di continuare un’esperienza amministrativa originale e autonoma, libera dal condizionamento dei partiti e aperta alla partecipazione della cittadinanza”, così ha sottolineato il nuovo presidente di Aps Nicola Giudici.

Assemblea Popolare Suvereto è un’associazione civica nata nel 2013 come lista di cittadini al servizio del territorio, e questo è ciò che vuole continuare ad essere.

La difesa del territorio, uno sviluppo economico sostenibile, la valorizzazione delle eccellenze enogastronomiche e del patrimonio culturale, il sostegno all’istruzione e alle associazioni, la garanzia dei servizi essenziali per il cittadino, un rapporto nuovo di collaborazione con gli altri comuni sono secondo gli aderenti alla lista i principali temi da trasformare in obiettivi di programma. Un programma che Assemblea Popolare vuole costruire insieme a tutti coloro che vogliono bene al paese.

“Suvereto ha bisogno di proseguire sulla strada intrapresa – ha detto Jessica Pasquini – rafforzando il dialogo con tutta la società locale e valorizzando la partecipazione di tutti all’amministrazione della cosa pubblica. Consapevoli della nostra ricchezza territoriale, vogliamo promuovere la qualità della vita degli abitanti di questo Comune, che deve costituire un punto di riferimento anche per il resto della Val di Cornia. Io a differenza di chi si candida in prima persona, mi limito a dare la mia disponibilità: dovranno essere i suveretani tramite le assemblee pubbliche a dire se sono la persona adatta e se candidarmi”.

Le prossime assemblee e tavoli tematici si terranno il 28 gennaio e il 4 febbraio presso i locali del Ghibellino: durante questi incontri si focalizzerà l’attenzione sui punti programmatici e sugli obiettivi dei prossimi cinque anni, raccogliendo le disponibilità delle persone a mettersi in campo per le prossime elezioni amministrative.



Tag

Anziano accoltellato a Milano, De Corato: «I delinquenti devono restare in carcere»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Politica

Attualità

Attualità