Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:59 METEO:PIOMBINO24°29°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
lunedì 15 agosto 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Siccità grave anche in Germania, i livelli del fiume Reno ai minimi storici

Politica martedì 29 gennaio 2019 ore 14:20

Assemblea Popolare smorza le critiche su Parodi

Il modus operandi del sindaco Parodi ha lasciato spazio a delle critiche. Per Assemblea Popolare quattro anni di buongoverno e fiducia in Pasquini



SUVERETO — Assemblea Popolare Suvereto ha stilato un bilancio sull'esperienza di governo che sta per concludersi. Un bilancio che arriva a seguito delle critiche esternate da Luciano Presenti, primo presidente di Assemblea Popolare Suvereto, sul percorso di sindaco di Giuliano Parodi che non si ricandida al secondo mandato.

"E’ assolutamente inutile spargere livore in questo momento, - ha commentato la lista in una nota - soprattutto all’indomani di un incontro molto partecipato organizzato da Assemblea Popolare per la costruzione degli obiettivi per il futuro di Suvereto dal quale sono usciti un generale senso di apprezzamento, una energia positiva ed uno slancio ad andare avanti con un’esperienza che ha rappresentato un esempio di buon governo, in un momento di crisi di fiducia nella politica: i personalismi non servono a nulla e nulla hanno a che vedere con il bene della collettività".

“Il metodo di Parodi può non essere piaciuto ad alcuni - ha affermato il vicepresidente Simone Donnoli - ma quello spirito battagliero gli ha permesso di fare un’opposizione efficace da consigliere prima e di guidare il comune e l’amministrazione in modo energico dopo, ottenendo dei risultati straordinari per il momento storico che abbiamo vissuto e per i quali noi tutti gli dobbiamo rendere merito”.

"Come un gruppo compatto dove si discute ci si confronta e poi si tirano le conclusioni, Assemblea Popolare ha marciato spedita, dialogando ogni giorno con i cittadini e riportando all’amministrazione le proposte, le critiche ed i suggerimenti che venivano dalla gente: - si prosegue nella nota - un lavoro non sempre facile ma che è stato portato avanti con un grandissimo senso di responsabilità mettendo sempre al centro il bene della comunità, conquistando per questo la fiducia di molti. In continuità con il governo di questi anni – ha aggiunto il presidente Nicola Giudici – ci stiamo muovendo in una fase più matura, dove avendo coi fatti già mostrato cosa possiamo fare e la nostra affidabilità nel governare nell’interesse di tutti, siamo aperti al dialogo e al rafforzare i valori di partecipazione e trasparenza che ci hanno contraddistinto. Non rinneghiamo nulla e siamo convinti anche che Jessica Pasquini, che da vicesindaco ha svolto un ruolo importante, possa rappresentare la garanzia di questa continuità, nella naturale evoluzione di Assemblea Popolare". 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La denuncia dell’assessore alla Sanità del Comune di Piombino Carla Bezzini: “Non si dimettono più le persone nelle ore notturne”
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Marco Celati

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Politica

Attualità

Attualità