Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:49 METEO:PIOMBINO20°25°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
lunedì 17 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Mbappé, Yamal e Scamacca: chi sono i giocatori più attesi a Euro 2024

Cultura venerdì 24 maggio 2024 ore 10:43

I quaderni dell’Ente Puccini, ecco il terzo volume

Andrea Ottani

La presentazione del volume curato da Andrea Ottani nell'ambito delle celebrazioni dei duecento anni della Società Filarmonica del borgo



SUVERETO — Si intitola Gli Archivi della Società Filarmonica di Suvereto. Istituzione, repertorio, editoria musicale ed è il terzo volume della collana I quaderni dell’Ente Musicale e Culturale Puccini di Suvereto curato da Andrea Ottani che verrà presentato al pubblico domenica pomeriggio alle ore 18 nella sala Musica di via Magenta 13 a Suvereto.

La collana editoriale, nata in occasione delle celebrazioni dei duecento anni della Società Filarmonica di Suvereto e promossa dal Comitato Nazionale (composto da studiosi, ricercatori, musicologi e musicisti che ha presentato istanza al Ministero della Cultura e che è stato riconosciuto Istituito con decreto ministeriale), raccoglie al suo interno i contributi di vari studiosi. Alba Cacchiani, Eugenio Poli, Margherita Lanzini, Alice Cunego e Andrea Ottani sono coloro che hanno collaborato al terzo volume indagando gli aspetti ancora inesplorati dell’Archivio e mettendoli in relazione con le differenti discipline da cui muovono le ricerche.

“La volontà - hanno spiegato dall’Ente Puccini - è quella di restituire alla comunità il frutto di ciò che si è faticosamente conservato nei secoli, con l’intento di generare nuova cultura e conoscenza”. Di fatto, le pubblicazioni oggi arrivate a quaderno numero tre, sono annuali e incentrate sulla valorizzazione del patrimonio archivistico dell’Ente.

“Obiettivo della collana - hanno sottolineato - è quello di avviare un percorso di valorizzazione della funzionalità scientifica e divulgativa dei documenti presenti nel nostro archivio per permettere un rinnovato sguardo ai materiali storici e donare nuova vita alla memoria conservata nella sala Musica di via Magenta, garantire la valorizzazione della memoria storica di due secoli di vite vissute, raccontate e accompagnate sempre da suoni, musiche e immagini”.

Il direttore e autore della collana Andrea Ottani è un compositore, musicista, bibliotecario e archivista musicale, responsabile anche del progetto di digitalizzazione dell’archivio musicale dell’Ente Puccini. Domenica pomeriggio alle 18 sarà presente all’evento aperto a tutta la cittadinanza dialogando con la giornalista Anna Cecchini. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno