Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:24 METEO:PIOMBINO19°21°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
martedì 27 settembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Di Battista: «Di Maio?Mi dispiace, ma chi è causa del suo mal... Ora si prenda una laurea»

Attualità mercoledì 13 luglio 2022 ore 13:26

Suvereto guarda al 2026 e presenta il progetto

La sindaca Jessica Pasquini e la giunta presenteranno nel dettaglio le 16 azioni che compongono il progetto che ha ottenuto il maxi finanziamento



SUVERETO — Suvereto 2026 si presenta. Si tratta del progetto di rigenerazione culturale e sociale che ha vinto il bando del PNRR - Attrattività dei borghi storici ottenendo un finanziamento da 1 milione e 596mila euro. 

La sindaca Jessica Pasquini e la giunta presenteranno pubblicamente il progetto in un'assemblea pubblica fissata per venerdì 15 Luglio alle 21,15 presso il Chiostro di San Francesco. “Il nostro è un progetto costruito grazie a un grande lavoro di squadra e caratterizzato dallo sforzo di offrire a Suvereto una visione per il futuro che, partendo dalla sua identità, sia capace di innovarla e renderla attuale”, ha detto la sindaca Pasquini.

Presentato lo scorso 15 marzo al Ministero della Cultura che ha emanato l’avviso per la partecipazione alla linea di finanziamento B del bando “Attrattività dei Borghi”, il progetto ha ottenuto 1.596.700 euro, tutto il finanziamento richiesto, distribuiti in 16 azioni che dovranno essere realizzate entro il 30 Giugno 2026.

E proprio nel corso dell’assemblea la sindaca, accompagnata dalla giunta comunale, illustrerà nel dettaglio le 16 azioni che compongono il progetto. Si parte dal potenziamento dei servizi e delle infrastrutture culturali, con la realizzazione un nuovo e moderno Polo culturale composto da Biblioteca e Archivio storico nel Palazzo della Loggia, l’archivio musicale della banda e il potenziamento dei servizi della rete museale comunale, con importanti misure per l’abbattimento barriere architettoniche, su tutte il rifacimento strada di accesso alla Rocca da via della Bella Ragazza.

Messe in campo anche iniziative per la tutela e la valorizzazione del patrimonio e della cultura immateriale: il Suvereto wine festival, nuova occasione per valorizzare la cultura delle produzioni di eccellenza attraverso appuntamenti e spettacoli itineranti tra borgo e campagna e un Parco a tema medievale nell’area della Rocca Aldobrandesca.

Per incrementare la partecipazione culturale ed educare al patrimonio locale si prevede il potenziamento della manifestazione ArtinBorgo, ideata dall’Associazione Commercianti di Suvereto, l’ampliamento del progetto Officina in collaborazione con l’Istituto scolastico, che punta a far conoscere ai ragazzi il territorio rurale e le sue biodiversità, e una serie di azioni formative per la popolazione di supporto all’attuazione dell’intero progetto a cura della Scuola Sant’Anna di Pisa.

Una misura molto importante è dedicata alla mobilità sostenibile, elaborata in collaborazione con la Provincia di Livorno, che prevede un collegamento bus elettrico tra Suvereto e le località balneari nel periodo estivo, servizi on demand tra le frazioni e le aree marginali, servizi dedicati per le manifestazioni.

Nuove infrastrutture per la fruizione culturale e turistica sono contenute nell’azione Suvereto Outdoor che mira a rafforzare la fruibilità dei percorsi trekking con siti tematici, nuove aree di sosta attrezzate, azioni di comunicazione e manutenzione e a favorire la mobilità ciclabile con realizzazione di stazioni e-bike; su questa linea si muove il progetto di ristrutturazione degli edifici ex Stalloni nel Parco di Montioni a fini ricettivi e didattici.

Per contrastare l’esodo demografico, inoltre, sono state elaborate due misure, Artigiani nel borgo, per l’avvio di nuove imprese artigiane, artistiche e di servizi al turismo con un contributo economico per occupare i fondi attualmente sfitti nel centro storico, e Vivere San Lorenzo, per potenziare la capacità aggregativa, sociale e di servizio della frazione più popolosa di Suvereto, attraverso iniziative per bambini e ragazzi e un investimento sulla connettività, con la creazione di postazioni informatiche pubbliche.

Spazio infine, anche al potenziamento della comunicazione e promozione dell’offerta del territorio con la misura Suvereto turistica, che prevede un nuovo sito web dedicato al turismo e collegato a totem informativi dislocati sul territorio in posizioni strategiche, e con l’azione Suvereto Wedding destination, un progetto di promozione di Suvereto come destinazione turistica legata ai matrimoni.

Appuntamento dunque la sera di venerdì 15 Luglio a Chiostro per una illustrazione più approfondita di questa opportunità unica per la comunità di Suvereto. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Ecco dove sono rimasti i 'baluardi rossi' dopo le politiche 2022, con il centrodestra trainato da Fratelli d'Italia vittorioso in Italia e in Toscana
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Politica

Politica