Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:18 METEO:PIOMBINO19°24°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
giovedì 23 settembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Draghi: «Un governo che cerca di non far danni è già molto, ma non basta». Applausi dalla platea

Attualità mercoledì 19 maggio 2021 ore 09:14

Allevamento di maiali, chiesti atti e contatti

Un maiale (Foto di repertorio)

L'associazione Uniamo Suvereto: "Non si ha notizia degli atti esistenti e presentati e dei contatti intercorsi con l’Amministrazione"



SUVERETO — L'associazione Uniamo Suvereto si unisce al coro delle forze di opposizione nel borgo e chiede all'Amministrazione maggiore chiarezza rispetto all'ipotesi di un allevamento intensivo di suini in località Barbiconi.

"Dal punto di vista istituzionale, porta sconcerto e preoccupazione il metodo adottato dalla sindaca Pasquini e da Assemblea Popolare sua parte politica, nel condurre la vicenda senza che, in primis la sindaca e la Giunta, informino le parti politiche presenti in Consiglio comunale. Ad oggi non si ha notizia degli atti esistenti e presentati nella sede istituzionale e dei contatti intercorsi con l’Amministrazione per tale progetto", hanno evidenziato.

"Oltre che evidenziare il metodo privo di una responsabilità e dovere istituzionale conferito dalla legge a chi esprime una maggioranza nel Governo della cosa pubblica e mentre attendiamo che il nostro gruppo di consiglieri di Uniamo Suvereto, espressione della minoranza consiliare, si accerti di quanto esiste, in termini di atti presentati, contenuti e azioni, vorremmo ricordare ai governanti locali che nel nostro territorio a svolgere un ruolo centrale dell’economia è l’agricoltura con le sue produzioni di qualità, che affermandosi nei settori del turismo e vitivinicolo sta coronando sogni di lungo impegno, che oggi producono una ricchezza da salvaguardare, consolidare e promuovere con nuovi stimoli verso nuovi orizzonti. E proprio a loro è dovuta attenzione con la capacità per primi di tenere chiara ed alta la voce nell’affermare il valore e le ricchezze del proprio territorio per come è stato consegnato e nel tenere unita tutta una comunità", hanno proseguito dall'associazione sottolineando l'importanza di agricoltura, alimentazione e ambiente per l'identità territoriale.

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Dall'azienda: "Impegnati a rimanere sul territorio. Attivato un canale con il Mise". Il sindaco pensa al recupero delle aree dismesse
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Riccardo Ferrucci

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

CORONAVIRUS

Lavoro