Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:23 METEO:PIOMBINO18°23°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
domenica 19 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Una lince rossa si intrufola nel giardino del resort

Attualità venerdì 15 settembre 2023 ore 13:43

Rigenerazione urbana, 480mila euro per il borgo

Il Palazzo della Loggia

Tra i 17 progetti che si sono aggiudicati il contributo della Regione Toscana anche quello per la riqualificazione del Palazzo della Loggia



SUVERETO — C'è anche il Comune di Suvereto tra i 17 Comuni toscani sotto i 20mila abitanti che si sono aggiudicati il contributo della Regione Toscana per interventi di rigenerazione urbana. 

Già nei giorni scorsi la sindaca Jessica Pasquini aveva anticipato la notizia esternando la soddisfazione per aver intercettato i fondi necessari al restauro del Palazzo della Loggia (leggi qui l'articolo collegato). Oggi la comunicazione ufficiale da parte della Regione Toscana con l'approvazione della graduatoria.

Degli oltre 8 milioni di euro complessivi, 5 milioni sono stati assegnati a 10 Comuni con popolazione non superiore a 5mila abitanti, tra cui Suvereto, e gli altri 3 milioni e 900mila euro a 7 Comuni con popolazione compresa tra i 5.001 e 20mila abitanti, tra cui rientra Castagneto Carducci per la riqualificazione e rifunzionalizzazione della scuola Giosuè Carducci che diventerà un centro civico grazie allo stanziamento di 600mila euro. Questi sono gli unici Comuni della provincia di Livorno che hanno ottenuto le risorse regionali.

“Ancora una volta – ha detto il presidente Eugenio Giani - la rigenerazione urbana è un valido strumento urbanistico per la valorizzazione della Toscana diffusa, uno degli obiettivi del mio mandato di governo. Non solo è occasione per recuperare i nostri luoghi più nascosti e non per questo meno straordinari, ma è anche uno stimolo per i comuni più piccoli che, attraverso i bandi, coinvolgiamo e rendiamo partecipi di un percorso di bellezza, qualità, sostenibilità ambientale finalizzato a combattere lo spopolamento e a riqualificare le aree interne e montane. Gli interventi finanziabili - spiega ancora Giani - hanno riguardato opere pubbliche volte al recupero, riqualificazione e ri-funzionalizzazione del patrimonio edilizio esistente, alla riqualificazione di aree dismesse o sottoutilizzate, alla riqualificazione delle connessioni con il contesto urbano, alla riduzione dei fenomeni di marginalizzazione e di degrado sociale, al miglioramento della qualità del decoro urbano e del tessuto socio-economico delle realtà locali, nonché della sostenibilità ambientale”.

“Il tema della rigenerazione urbana – ha sottolineato l’assessore alle infrastrutture e governo del territorio, Stefano Baccelli - è fra quelli a noi più cari. Ci siamo impegnati per incrementare il budget che mettiamo a disposizione dei piccoli comuni toscani proprio per dare un forte segnale di impegno e attenzione. Oltre a rendere ancora più belli i nostri borghi, con questa misura puntiamo a un riequilibrio tra i territori; dove e quando possibile, privilegiando le aree interne affinché la nostra Regione non proceda a due velocità ma valorizzi in ugual misura ogni angolo del suo meraviglioso territorio”.

I 17 Comuni assegnatari sono tenuti a provvedere all’accettazione del contributo entro il 5 Ottobre 2023, dopodiché la Regione provvederà all’impegno delle risorse entro il 30 Ottobre 2023.

Le proposte progettuali non finanziate convergeranno invece nel Parco progetti regionale in tema di rigenerazione urbana e dell’abitare, costituito con delibera di Giunta regionale n. 282/2022, e potranno quindi essere finanziate, a scorrimento della graduatoria, con ulteriori stanziamenti regionali nel primo trimestre del 2024.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il giovane è ritenuto responsabile di reati contro il patrimonio e in particolare di furto aggravato commesso nel proprio paese
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Blue Lama

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Elezioni

Sport

Cronaca