QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 16°20° 
Domani 13°20° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
martedì 15 ottobre 2019

Attualità lunedì 27 luglio 2015 ore 17:11

Rossi visita la vetreria Cevital in Algeria

Enrico Rossi e Isaad Rebrad

La Mediterranean Float Glass è la più grande vetreria dell'Africa e appartiene allo stesso gruppo che ha acquisito le acciaierie di Piombino



LARBAA (ALGERIA) — La vetreria di Larbaa dispone di due linee di produzione che occupano rispettivamente 600 e 400 dipendenti. La MGF è prima in Africa e quinta nel mondo con 1.500 dipendenti totali per una produzione a ciclo integrale di 800 tonnellate di vetro al giorno. Grazie a Cevital, l'Algeria è il principale produttore africano di vetro ed esporta sia in Africa che in Europa.

Cevital ha sviluppato a Larbaa un volume di investimenti complessivi di 180 milioni di euro: 100 per la prima linea e 80 per la seconda che, grazie a nuove tecnologie, garantirà un incremento almeno doppio rispetto alla prima in termini di qualità e quantità finale del prodotto. L'intera struttura ha un valore di 70 milioni, il che porta l'investimento totale a 250 milioni di euro.

Nel corso della visita alla fabbrica, il governatore della Toscana Enrico Rossi ha dichiarato che "riempie di fiducia e attesa l'idea che anche Piombino entri a far parte di un processo innovatore in un concorso di investimenti pubblici fra uno Stato, quello italiano, che prova a giocare il suo ruolo di innovatore in infrastrutture e reti logistiche e e un solido imprenditore votato al lavoro e alla manifattura".

“Rebrab è un imprenditore con una visione molto forte e con una strategia molto chiara - ha spiegato il governatore  - L'Algeria è un paese in via di sviluppo con un vantaggio oggettivo in termini di costo energetico, vista l'abbondanza di giacimenti di gas. Cevital invece di imboccare la strada del dumping sociale e ambientale sceglie quella della piena occupazione, dell'innovazione costante del processo produttivo e dell'alta qualità del prodotto finale”.

Tutte caratteristiche che, a giudizio del presidente della Toscana, "lasciano ben sperare in ciò che avverrà in Toscana ad opera della multinazionale algerina".



Tag

Manovra, Conte: «Quota 100 rimane, questo è l'indirizzo politico»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità