Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:12 METEO:PIOMBINO12°27°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
venerdì 12 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Neymar distratto dal telefono gioca a poker durante la festa di compleanno della figlia

Attualità sabato 20 maggio 2023 ore 18:30

Nuovo sciopero di 24 ore, bus a rischio in Toscana

Coinvolti impiegati di biglietteria e autisti del servizio urbano ed extraurbano nelle province di Firenze, Pisa, Livorno, Lucca e Massa Carrara



TOSCANA — Autobus a rischio in Toscana per la protesta generale indetta da Usb lavoro pubblico e privato con uno sciopero di 24 ore in programma venerdì 26 Maggio.

Autolinee Toscane ha reso noto che sarà coinvolto il servizio urbano ed extraurbano nelle province di Firenze, Pisa, Livorno, Lucca e Massa Carrara. 

Il servizio sarà garantito in due fasce orarie, uniche ed uguali per tutti i territori. Tra le 4.15 e le 8.14 e tra le 12.30 e le 14.29.

Lo sciopero coinvolgerà sia il personale viaggiante che gli impiegati, compresi quelli delle biglietterie. Per operai ed impiegati lo sciopero è previsto per l’intero turno di lavoro.

Lo sciopero generale e nazionale indetto da Usb chiede l'aumento salariare e indicizzazione dei salari all’aumento del costo della vita, l’abolizione dell’IVA e tetto ai prezzi di prodotti di prima necessità, detassazione delle pensioni, assunzioni nella Pubblica Amministrazione, legge sul salario minimo riduzione orario di lavoro, reddito di cittadinanza, diritto ai servizi pubblici, diritto alla casa e tutela salute e sicurezza su luoghi di lavoro. Contro il nuovo codice degli appalti, delega fiscale, contro il decreto Cutro, il progetto di autonomia differenziata, contro il coinvolgimento nella guerra in Ucraina.

Il vettore toscano ha aggiunto "La regolarità del servizio dei bus fuori dalle fasce di garanzia, nonché la presenza di personale alle biglietterie, dipenderà dalle adesioni allo sciopero. La percentuale di adesione all’ultimo sciopero dell’8 marzo, a cui aderì CUB Trasporti, fu del 12,61%".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno