Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:15 METEO:PIOMBINO23°25°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
sabato 25 giugno 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Il missile russo è un boomerang: torna indietro dopo il lancio e si schianta al suolo

Cronaca domenica 08 maggio 2022 ore 18:40

Pugni fra mamme alla partita degli Allievi

Parapiglia allo stadio con schiaffi e pugni, al termine del match di calcio fra le rappresentative 2007 del Salivoli Calcio e della Academy Livorno



PIOMBINO — Le tensioni fra il pubblico alla partita della categoria Allievi (classe 2007) tra Salivoli e Livorno Academy, valida per il campionato provinciale e disputatasi ieri, sono sfociate in pugni e schiaffi non appena terminato il match. A seguito di quanto avvenuto, da quanto è stato possibile apprendere, due donne hanno fatto ricorso alle cure mediche all'ospedale di Piombino. Allo stadio di Calamoresca sono quindi intervenuti i carabinieri e gli agenti di polizia municipale.

"A seguito di quanto accaduto oggi pomeriggio all’interno della nostra struttura nel corso della partita tra i nostri Giovanissimi 2007 e i pari età del Academy Livorno poco ha a che fare con lo sport e soprattutto con chi lo pratica e con l’intero ambiente" hanno comunicato nella serata di ieri dal Salivoli Calcio

"Episodio assolutamente deprecabile che ha visto coinvolti alcuni genitori sugli spalti - hanno precisato -. Oltre alle parole sono purtroppo passati anche ai fatti... il perché questo sia accaduto lo abbiamo appreso a cose oramai avvenute ma, nostro malgrado, certamente non è questo il luogo per addossare responsabilità a chi di fatto dovrà risponderne in altra sede. Certo è che in un periodo così delicato che stiamo attraversando dare questi esempi a dei bambini non è certo il massimo. A Salivoli da sempre si vive questo meraviglioso sport in tutt’altro modo, insegnando ai bambini quali sono i valori più importanti con il giusto supporto anche da parte delle loro famiglie. Siamo veramente dispiaciuti".

L'episodio è stato condannato anche dalla società Academy Livorno Calcio. "In merito a quanto accaduto sabato pomeriggio nell’impianto sportivo di Salivoli - hanno scritto dalla società labronica - non possiamo come Academy Livorno Calcio non condannare l’episodio, che, al di là delle responsabilità dei singoli, che verranno sicuramente accertate nelle sedi opportune, danneggia l’immagine di società, ambiente e soprattutto i ragazzi, che mai e poi mai, anche quando autori di gesti antisportivi in campo, sono le vere cause di queste sgradevoli situazioni". 

"Chi vive il calcio giovanile - prosegue la nota della Academy - sa che responsabili di questi fatti siamo noi adulti che dovremmo insegnare non tanto a parole ma con gesti concreti come comportarsi nella vita. Con la violenza verbale o addirittura fisica, che si manifesta settimanalmente più di quanto si pensi nei campi da gioco, si va nella direzione opposta, con effetti pregiudizievoli per tutto l’ambiente, che, ahi noi, si sorprende puntualmente solo quando succedono fatti con risonanza mediatica, non sempre prodigandosi per migliorare il meraviglioso mondo del calcio giovanile per il quale noi rappresentanti di società facciamo grossi sacrifici".

Su quanto accaduto a Salivoli è intervenuto anche il sindaco di Piombino, Francesco Ferrari. "Deprecabile episodio sugli spalti della partita Under 15 tra Salivoli e Academy Livorno. Non conosciamo ancora come si siano svolti i fatti ma non è certo con le mani e la violenza che si sostiene lo sport. Se le urla di incitamento e gli sfottò possono rientrare in un folklore tollerabile, episodi come quello di oggi sono da condannare senza dubbio alcuno. Lo sport dovrebbe essere una scuola che insegna il valore dell’eccellenza, non certo la palestra dove praticare l’ignoranza e la pochezza di spirito".

Per la cronaca, la partita è finita 2-1 per la formazione locale e in campo i ragazzi hanno dato prova di grande rispetto reciproco.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La sindaca Ticciati: “Ferrari rinnega le ragioni della condivisione strappando il nostro passato più bello e il disegno per lo sviluppo futuro”
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Adolfo Santoro

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità