Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:30 METEO:PIOMBINO18°19°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
martedì 21 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Roma, Giornata Mondiale delle Api: da piazza del Popolo a Villa Pamphilj arrivano gli «spacciatori» di semi di fiori

Attualità venerdì 30 dicembre 2022 ore 11:00

Il borgo ridisegna il suo futuro grazie al Pnrr

Nuovi servizi e progetti per vivere al meglio il borgo grazie agli investimenti con i fondi del Pnrr che saranno messi in campo nel nuovo anno



SUVERETO — Il borgo di Suvereto in Val di Cornia ha iniziato il conto alla rovescia per il 2023 che si preannuncia ricco di investimenti e progetti per il futuro. Il finanziamento europeo di 1 milione e 597mila 600 euro ottenuto nel Giugno del 2022 per il progetto di rigenerazione sociale e culturale è stato infatti il risultato più importante conseguito dell'Amministrazione comunale, ma anche la base di lavoro principale da sviluppare proprio a partire dal nuovo anno.

"L'attuazione delle azioni previste dal nostro progetto di rigenerazione del borgo saranno la priorità per il Comune nel 2023, ma anche negli anni successivi. - ha commentato il sindaco Jessica Pasquini - Sul finire di quest'anno siamo partiti con il primo intervento previsto che riguarda la scuola, con l'acquisto di attrezzature e arredi per l'allestimento dell'Officina della scuola secondaria di I grado, ma nel 2023 è previsto un investimento complessivo di circa 800mila euro e l'avvio di quasi tutte le iniziative inserite nel progetto".

Nella prima parte del 2023 partiranno le attività per realizzare un primo accampamento medievale nella zona della Rocca Aldobrandesca, parte del progetto Medioevo alla Rocca e nella seconda parte dell'anno gli investimenti sui due musei di Suvereto della Rocca e della Bambola, in collaborazione con la Parchi Val di Cornia; sarà dato un incarico per la realizzazione di uno studio sulle possibilità di sviluppo di Suvereto come meta del Wedding, il turismo legato ai matrimoni, inizierà il rapporto con la Provincia di Livorno per la realizzazione dell'azione Tra terra e mare in bus, un collegamento tra Suvereto e il mare e tra le frazioni, attraverso l'acquisto e la messa in esercizio di un bus interamente elettrico; si inizierà a lavorare sulla rete dei sentieri naturalistici del Comune con la realizzazione di aree di sosta, e di servizi per gli escursionisti ad esempio con l'acquisto di postazioni di ricarica per le bici elettriche, così come sul potenziamento del ruolo di punto di riferimento di carattere sociale della frazione di San Lorenzo; sul fronte delle manifestazioni, ArtinBorgo sarà ulteriormente potenziata puntando alla riapertura nel centro storico di piccole botteghe artigiane. Entro Giugno, invece, è prevista la conclusione dei lavori di ristrutturazione della sala della musica per la realizzazione dell'archivio dell'Ente Musicale Puccini di Suvereto che, proprio nel 2023, festeggerà i suoi 200 anni di attività.

"Sarà un percorso molto impegnativo, al quale si aggiungerà il lavoro per la digitalizzazione dei procedimenti dell'Ente, per il quale Suvereto ha ricevuto quasi 200mila euro di finanziamenti Pnrr. Tutto questo comunque non ci farà perdere di vista le esigenze quotidiane della vita del paese. - ha proseguito la sindaca Jessica Pasquini - Sul fronte fiscale l'impegno è quello di non aumentare tariffe e tributi comunali, anche se sarà un anno complicato per le risorse comunali, soprattutto per la spesa corrente, tanto che non abbiamo previsto nuove assunzioni per sostituire il personale che è andato e andrà in pensione, per quanto ce ne sia assolutamente bisogno. Su questo, contiamo che il governo ci dia più possibilità di manovra nella gestione delle risorse, anche in considerazione degli aumenti di spesa dovuti al caro energia e alla necessità di realizzare le azioni del Pnrr per le quali la possibilità economica di assumere diventa fondamentale".

Nel 2023, infine, andrà in porto anche la programmazione urbanistica. "Nell'ultimo Consiglio comunale del 2022 abbiamo adottato il Piano operativo comunale, lo strumento di attuazione delle scelte di governo e trasformazione del nostro territorio. - ha spiegato la sindaca Pasquini - Adesso passeranno i termini canonici per la presentazione di eventuali osservazioni, prima della sua definitiva approvazione che vorrei concretizzare verosimilmente entro l’autunno 2023".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La Protezione civile regionale ha diramato un bollettino con codice giallo per le produzioni 24 ore. Ecco le informazioni
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Lavoro

Attualità