Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:22 METEO:PIOMBINO12°13°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
sabato 02 marzo 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Minaccia di buttarsi dal balcone per 44 ore. Alla fine lo bloccano così

Attualità giovedì 09 novembre 2023 ore 14:11

Sei Toscana protagonista a Ecomondo

Il presidente Fabbrini è intervenuto al panel organizzato dal Gruppo Iren con un focus su filiere e tecnologie per le materie prime seconde



VAL DI CORNIA — Sei Toscana protagonista a Ecomondo, l’evento di riferimento in Europa per la transizione ecologica e i nuovi modelli di economia circolare e rigenerativa che si sta svolgendo a Rimini.

Proprio per parlare di sviluppo sostenibile, riciclo e gestione dei rifiuti, il presidente di Sei Toscana Alessandro Fabbrini è intervenuto al panel Gruppo Iren: filiere e tecnologie per le materie prime seconde organizzato dalla multiutility all’interno del proprio padiglione.

Nel suo intervento, Fabbrini ha rappresentato il punto di vista delle aziende che, come Sei Toscana, attraverso la raccolta rifiuti alimentano le filiere del riciclo e del recupero di materia soffermandosi sugli obiettivi strategici e funzionali all’economia circolare del Piano industriale della società. Un piano industriale importante, con oltre 150 milioni di euro di investimenti previsti nell’arco piano dei prossimi cinque anni, che ha già mosso i primi passi concreti nel territorio della Toscana meridionale con le recenti riorganizzazioni dei sistemi di raccolta avviate in Valdelsa (Colle val d’Elsa, Poggibonsi, San Gimignano), nel grossetano (Castiglione della Pescaia, Follonica, Grosseto e Scarlino), in Val di Cornia (Campiglia Marittima, Piombino, Suvereto) e nell’aretino (Arezzo e Bibbiena).

“Sono tre gli obiettivi principali del piano – ha detto il presidente di Sei Toscana – la semplificazione dei servizi e l’omogenizzazione dei modelli di raccolta sul territorio; l’aumento della quantità e della qualità delle raccolte differenziate e la valorizzazione del processo integrato della gestione dei rifiuti attraverso la sinergia con il sistema impiantistico territoriale per un migliore trattamento e riciclo dei materiali”.

Al panel organizzato dal Gruppo Iren, assieme al presidente Fabbrini, sono intervenuti Francesca Priora, Direttrice sostenibilità Tetrapak; Roberto Conte, Ad I.Blu e Francesco Perazzini, CEO e Co-founder Remat.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
"Per non interrompere questo momento storico virtuoso per la nostra città, per non tornare indietro di vent’anni, sono di nuovo in campo"
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Lavoro

Attualità

Attualità

Attualità