Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:18 METEO:PIOMBINO18°29°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
giovedì 24 giugno 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Miami, crolla un palazzo di 12 piani: le prime immagini

Politica venerdì 04 dicembre 2015 ore 15:52

​"Il caos amministrativo è palese"

Sul protocollo per il patrimonio geo-minerario interviene la lista Comune dei Cittadini e domanda perché non è stata coinvolta tutta la Val di Cornia



CAMPIGLIA MARITTIMA — Sabato 5 dicembre sarà frmato il protocollo per la valorizzazione del patrimonio geo-minerario dei parchi della Val di Cornia, delle Colline Metallifere e dell'isola d'Elba. Sull’argomento interviene la lista civica Comune dei Cittadini che, pur condividendo la necessità di collaborare per la valorizzazione del territorio, puntualizzano: “Quello che sconcerta ancora una volta è la ripetuta violazione delle più elementari norme che regolano i rapporti tra i consigli comunali e gli esecutivi e il caos che regna tra i Comuni della Val di Cornia”.

La normativa prevede che i consigli comunali, e non i sindaci, abbiano il potere d'indirizzo sulle attività delle società partecipate come, appunto, la Parchi Val di Cornia. “Ancora una volta il nostro sindaco non si è minimamente preoccupato di sottoporre l'argomento all'approvazione del suo consiglio. Firma per sé, non certo per il consiglio che non ha neppure sentito. Il caos amministrativo è palese”.

“La società Parchi è partecipata da tutti i Comuni della Val di Cornia, ma alla firma del protocollo con i parchi delle Colline Metallifere e dell'Elba intervengono solo i sindaci di Campiglia e di Piombino, ma non quelli di San Vincenzo, Sassetta e Suvereto. – avanzano - Perché?”.

Per la lista civica questa situazione è la conferma di una mancata forma istituzionalizzata di aggregazione come potrebbe esserlo l’Unione dei Comuni. “I risultati sono da tempo sotto i nostri occhi: - concludono - caos amministrativo, tante chiacchiere e roboanti protocolli ai quali non fanno mai seguito azioni e risultati utili per la comunità”.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Commissario tecnico federale di ju-jitsu e caporeparto alla Jsw, lascia la moglie e due figlie
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Attualità

Attualità

Lavoro