QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 15° 
Domani 14°16° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
domenica 08 dicembre 2019

Attualità lunedì 07 ottobre 2019 ore 16:32

Consiglio comunale, convocata seduta straordinaria

Rimateria, il Piano Cave e l’Unione dei Comuni della Cal di Cornia tra i punti in discussione mercoledì. Ecco tutto l’ordine del giorno



CAMPIGLIA MARITTIMA — Il Consiglio comunale di Campiglia Marittima è convocato in seduta straordinaria nella sede comunale di via Roma 5 per mercoledì 9 ottobre alle ore 16.
Ecco punti all’ordine del giorno, a partire dalle comunicazioni del sindaco che, se presenti, si conosceranno al momento. Per i servizi finanziari, contabilità e tributi si proporrà l’adozione di misure correttive in base alla delibera n. 281/2019/prsp del 3 luglio 2019 della Corte dei conti sezione regionale di controllo per la Toscana. 

A seguire saranno discussi vari ordini del giorno presentati dai gruppi consiliari. Il primo a firma del Gruppo 2019 sugli indirizzi conferiti a Rimateria. Il secondo sempre del Gruppo 2019 sul Piano regionale cave. Lo stesso gruppo presenta un ordine del giorno sulla costituzione dell’Unione dei comuni della Val di Cornia. Il gruppo Campiglia Comune presenta un ordine del giorno sul Piano regionale cave. Sarà poi discussa la mozione presentata dal Gruppo 2019 sulla presenza felina nel comune.

A seguire l’illustrazione delle interpellanze del gruppi e le relative risposte fornite dalla giunta.

Il Gruppo 2019 presenta interpellanze su: i piani di coltivazione della cave, le aree interessate dal piano Carep, il teatro Concordi, i parcheggi nel centro storico e il Palazzo pretorio.

La Lista Marconi interpella il sindaco sul ripristino dei campetti di calcio nei parchi pubblici nella zona di Venturina Terme. Chiude la seduta l’interpellanza presentata dal consigliere Lido Andreoni sul museo della Rocca di Campiglia ed i Forni fusori.



Tag

Manovra, Conte: «Nessuno dica più che siamo il governo delle tasse»

Ultimi articoli Vedi tutti

Spettacoli

Lavoro

Attualità

Attualità