comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:55 METEO:PIOMBINO13°17°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
sabato 05 dicembre 2020
Tutti i titoli:
corriere tv
Visoni e Covid, filmato l'abbattimento di migliaia di animali in Lombardia

Attualità martedì 22 marzo 2016 ore 12:18

Lo scherzo non è divertente

Si intitola così il cortometraggio dei ragazzi della Carducci dedicato al progetto di prevenzione di bullismo e cyberbullismo



CAMPIGLIA MARITTIMA — Una “menzione speciale” dedicata al cortometraggio “Lo scherzo non è divertente” curato dall’alunna Giorgia Muti e dai suoi compagni della classe terza A G. Carducci ha coronato la conclusione del progetto per la prevenzione del bullismo e del cyberbullismo. 

La menzione è giunta nell’ambito del Forum tenutosi il 18 marzo scorso al Comando Generale della Guardia di Finanza, nel salone d'onore della caserma Gen. B. Sante Laria a Roma. 

Qui i ragazzi sono stati accompagnati anche dal vicesindaco di Campiglia Jacopo Bertocchi. Il Progetto era stato proposto dal Rotary Club di Piombino con l’intervento della dottoressa criminologa Lara Vanni e del colonnello Eugenio Cammarata, rivolto alle classi terze delle scuole secondarie di primo grado Carducci di Venturina Terme e Muratori di Suvereto.



Tag

Programmazione Cinema Farmacie di turno


Ultimi articoli Vedi tutti

Lavoro

Attualità

CORONAVIRUS

Attualità