Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:49 METEO:PIOMBINO13°28°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
lunedì 17 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Conte e la crisi elettorale dei Cinquestelle. Ma che c’entra il governo Draghi?

Attualità martedì 28 maggio 2024 ore 15:08

Nuovo murales sulle pareti della vecchia fabbrica

Si chiama “Il filo della Storia” ed è una pittura murale di 24 metri per 6 ed è stata realizzata dai ragazzi dell'Accademia di Belle Arti di Firenze



CAMPIGLIA MARITTIMA — Continua la collaborazione tra l'Accademia di Belle Arti di Firenze e il Comune di Campiglia. Sarà inaugurata mercoledì alle 17,30 la nuova opera d'arte pubblica realizzata a Venturina Terme da un gruppo di studenti di pittura insieme al professor Calogero Saverio Vinciguerra.

Si chiama “Il filo della Storia” ed è una pittura murale di 24 metri per 6 che intreccia trame e colori diversi fino a formare un disegno simile a quello dei lavori a uncinetto realizzati a mano dalle tante donne che dopo una giornata di lavoro trascorsa in casa, nei campi o in fabbrica si dedicavano al lavoro creativo contribuendo, così, a preservare un’arte antica tramandata di generazione in generazione. Un omaggio, quindi, al lavoro e all’operosità femminile e a un lavoro artigianale silenzioso e paziente capace di recuperare il senso bello anche in tempi di estrema povertà.

Realizzato con colori ai silicati di potassio, atossici e durevoli nel tempo, il dipinto si trova sulle pareti di una vecchia fabbrica per la lavorazione delle sanse e dei residui organici provenienti dalla coltivazione delle piante di oliva e pomodoro, diventata oggi il centro fieristico di riferimento della zona. L’opera si inserisce all’interno di un progetto di rigenerazione urbana più ampio, avviato ormai nel 2011, che ha portato anche alla realizzazione di una serie di ritratti di donne che hanno fatto la Storia che campeggiano sul perimetro dello stesso centro fieristico.

Fanno parte del nuovo intervento artistico anche una serie di panchine e muretti ispirati ai temi dell'inclusione sociale con i colori dell'iride declinati in forme geometriche e naturalistiche.

Hanno collaborato al progetto gli studenti: Francesca Gambacorta, Nicoletta Crapuzzi, Chiara Longo, Francesca Voliani, Alessandra Cerri, Angelica Di Guglielmo, Ileana Casarola, Shanna Su, Aracelly Vicente Luis, Kristian Lepuri, Benedetta Frashni, Veronica Grassi, Isabella Maria Gisotti, Luigina Carioti, Valeria Pardini, Valentina D'Elia, Giovanna Bianco, Francesca Filicaia, Joana Rolo De Paula Fernandes, Claudiu-Alexandru Mazepiuc, Weihan Wang, Gaspare Gianduia Grimaldi, Giovanni Amato, Lorenzo Dominici, Cesare Giuffredi, Marta Jerjan.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno