Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:18 METEO:PIOMBINO20°23°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
domenica 19 settembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Frecce Tricolori, il video delle spettacolari evoluzioni sulle note di «Nessun Dorma»

Attualità lunedì 02 agosto 2021 ore 16:48

Parchi, operatori del turismo in campo

Pronti a scendere in campo gli aderenti ad Ama Campiglia Marittima per apportare un nuovo contributo per la valorizzazione della Parchi Val di Cornia



CAMPIGLIA MARITTIMA — “Fanno ben sperare le recenti dichiarazioni dell’Ad della Società Parchi Val di Cornia. Tognoli sottolinea l’importanza di definire strategie condivise per lo sviluppo turistico-culturale e ricettivo, riconoscendo alla Parchi il ruolo di collettore tra i diversi attori che operano sul territorio”.

Parole di Ama Campiglia Marittima, il gruppo che raccoglie numerose strutture ricettive locali.

“Le dichiarazioni seguono quelle di Alberta Ticciati, sindaca del Comune di Campiglia Marittima, che invita le associazioni a partecipare con proposte fattive e idee concrete sulla scorta delle esperienze sul campo delle strutture ricettive per contribuire a un ampio progetto di sviluppo del turismo. - hanno proseguito - Il settore ricettivo nel nostro territorio, da sempre in prima linea nella valorizzazione del patrimonio ambientale e culturale, non può che lodare questa apertura e auspicarne i buoni risultati”.

“Crediamo sia necessaria una rivalutazione a 360 gradi degli indirizzi turistici della Parchi Val di Cornia, sia valorizzando i percorsi archeo-minerari e archeologici sia promuovendo una apertura dei Parchi a nuove forme di turismo, in particolare sportivo e outdoor, con particolare riguardo alla destagionalizzazione. Il Parco di San Silvestro in particolare deve diventare una delle principali attrazioni del Comune di Campiglia Marittima durante tutto l'anno”.

L’Associazione come già sottolineato negli incontri avvenuti con l’amministrazione comunale ha ribadito di essere pronta e pienamente disponibile a partecipare ad ogni tipo di tavolo che gli Enti locali vorranno promuovere per poter costruttivamente portare l’esperienza degli operatori del turismo.

“Auspichiamo pertanto che lo spirito di collaborazione e la ricerca di una comune strategia dichiarate dalle Istituzioni anche attraverso la società Parchi Val di Cornia siano realmente intesi come una priorità per la pianificazione e lo sviluppo del nostro territorio”, hanno concluso.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La sala operativa della Protezione civile regionale ha emesso un'allerta meteo con codice giallo per la costa e le isole dell’Arcipelago toscano
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Salvatore Calleri

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

CORONAVIRUS

Attualità

Cronaca