Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:18 METEO:PIOMBINO20°23°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
domenica 19 settembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Frecce Tricolori, il video delle spettacolari evoluzioni sulle note di «Nessun Dorma»

Attualità giovedì 29 luglio 2021 ore 14:37

La gestione sostenibile delle acque fa scuola

Il progetto Life Rewat in tv nel programma Superquark a cura di Piero Angela. I sindaci della Valdicornia pronti al contratto di fiume



VALDICORNIA — Il progetto Life Rewat è sbarcato su Raiuno, a Superquark, la famosa trasmissione di cultura e approfondimento a cura di Piero Angela (leggi qui l'articolo collegato).

“Questo progetto - hanno commentato i sindaci Alberta Ticciati di Campiglia Marittima, Francesco Ferrari di Piombino e Jessica Pasquini di Suvereto - rappresenta un vero laboratorio che peraltro in Val di Cornia è già stato in parte replicato. Si pensi infatti alla realizzazione dell’innovativo impianto di irrigazione che, utilizzando le acque reflue di Guadamare a San Vincenzo e immettendole nei Laghetti di Tufaia a Venturina Terme, consente dal 2019 di supportare molte aziende agricole nei momenti di maggiore siccità. Un’esperienza virtuosa di cui andiamo orgogliosi e che non a caso ha ricevuto l’attenzione della principale trasmissione scientifica nazionale" (leggi qui l'articolo collegato).

"La vita, la vivibilità e il mantenimento del fiume e dell’asse fluviale sono elementi significativi che riteniamo possano tracciare linee di azione da portare avanti in modo convinto e congiunto per valorizzare aree naturali ancora poco conosciute del nostro territorio, equilibri idrici e geomorfologici indispensabili che arricchiscano il patrimonio locale e che possano essere aree lungo cui sviluppare vie di mobilità sostenibile in grado di connettere borghi medievali a paesi di più recente costruzione e alle Terme, parchi naturali e colline fino al mare: un vero sistema integrato di Parco fluviale, una sfida nuova per una Val di Cornia che guarda al futuro”.

La collaborazione tra enti, dunque, prosegue nel percorso che porterà a breve alla stipula del contratto di fiume.

Nel 2015 i tre comuni al tavolo con il Consorzio di Bonifica Toscana Costa capofila e con i tre partners del progetto Regione Toscana, Scuola Sant’Anna di Pisa e Asa hanno iniziato la discussione e la condivisione di obiettivi che negli anni successivi hanno portato a partecipare con successo al bando europeo Life per il finanziamento degli interventi dimostrativi, per un migliore sfruttamento delle acque al fine di combattere l’abbassamento dei livelli della falda e l’avanzamento del cuneo salino con conseguente alterazione degli ecosistemi terrestri e depressurizzazione delle falde della bassa pianura che determinano poi fenomeni di subsidenza con danni al patrimonio immobiliare e infrastrutturale.

Sono cinque gli interventi dimostrativi realizzati nei diversi comuni.

SUVERETO
A Suvereto è stato realizzato un impianto di ricarica della falda in condizioni controllate che deriva le acque del fiume quando superano il minimo deflusso ecologico verso vasche che le restituiscono alla falda. È stato poi svolto un lavoro di riqualificazione fluviale con movimentazione dei materiali per favorire l’infiltrazione e ripiantumazione essenze arboree meno invasive.

CAMPIGLIA MARITTIMA
A Campiglia è stato realizzato un impianto di microirrigazione subsuperficiale che ha portato un consistente risparmio idrico nell’irrigazione dei campi con la distribuzione a goccia; l’intervento sull’impianto di depurazione campo di Gallio ha dimostrato come poter riutilizzare acque reflue che opportunamente trattate vanno ad irrigare il campo sportivo La Pieve.

PIOMBINO
A Piombino è stato messo in atto un intervento di riduzione delle perdite nell’acquedotto: insieme alla ricerca e riparazione delle perdite è stato avviato il controllo della pressione in rete per ottimizzarla e consentire di sottoporre la rete a minori sollecitazioni e quindi minori perdite.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La sala operativa della Protezione civile regionale ha emesso un'allerta meteo con codice giallo per la costa e le isole dell’Arcipelago toscano
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Salvatore Calleri

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

CORONAVIRUS

Attualità

Cronaca