QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 15°21° 
Domani 15°18° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
sabato 20 aprile 2019

Attualità sabato 23 marzo 2019 ore 13:58

Piano strutturale, "l'adozione può attendere"

Ne è convinto il Comitato per Campiglia che ha suggerito di rimandare l'adozione del Piano strutturale visto che non ci sono scadenze impellenti



CAMPIGLIA MARITTIMA — Sabato 16 marzo si è svolta la giornata conclusiva del percorso partecipativo Strategie d'@trazione relativo alla formazione del nuovo Piano Strutturale dei Comuni di Piombino e Campiglia Marittima.

L'intenzione avanzata dalle due Amministrazioni comunali è quella di adottarlo entro Aprile. Lo stesso sindaco di Piombino Massimo Giuliani aveva esternato la volontà di adottare il nuovo piano entro la fine della legislatura.

Per il Comitato per Campiglia che ha partecipato al percorso partecipato i tempi sembrerebbero troppo stretti. 

"I partecipanti ai tavoli sono stati 20/30 ed hanno presentato vari aspetti della realtà locale che sono stati letti come elementi positivi, elementi negativi, opportunità e difficoltà. Il Comitato per Campiglia ha partecipato a cinque incontri dei sei, sottolineando le ricadute negative della gestione delle attività estrattive e dei rifiuti sia sull'ambiente che sul turismo. - hanno spiegato in una nota - Altri sono intervenuti sottolineando fattori che determinano ricadute positive o negative su temi trattati, e comunque si è evidenziata la assoluta necessità di creare pianificazione e gestione improntate alla intercomunalità per potere realmente incidere in un nuovo processo di utilizzazione virtuosa del patrimonio naturale del territorio. Ma oltre questo non si è andati in quanto si è avuto sì una descrizione delle indagini sullo stato di fatto dei temi significativi, ma non è stata indicata alcuna strategia".

Il Comitato per Campiglia si domanda come, visto che i consiglieri dei comuni di Piombino e Campiglia Marittima dovranno avere con qualche giorno di anticipo i documenti per studiarli ed esprimere il loro voto a ragion veduta, e visto che, causa elezioni amministrative, l'ultimo giorno per deliberare su questioni non urgenti è il 1 Aprile, come farà l'ufficio di piano ad elaborare tutti i documenti di legge in poco più di dieci giorni dalla chiusura del percorso partecipativo?

"I casi sono due: - si sono risposti - o era già tutto pronto e il percorso partecipativo è servito solo a fare bella figura, o i progettisti dell'ufficio del piano hanno doti da super eroi, riuscendo a tenere conto di tutto quanto detto e a preparare materiale cartografico e relazioni propositive definitive in tempi a dir poco mai visti nelle pubbliche amministrazioni".

Considerato che il tempo ultimo per legge di adozione del Piano strutturale per i Comuni di Piombino e Campiglia Marittima è il 27 Novembre 2019, per il Comitato non c'è nessuna urgenza. "L'adozione del nuovo Piano Strutturale potrà benissimo essere rimandata alla nuova Amministrazione che scaturirà dalle elezioni del Maggio", hanno concluso.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Elezioni

Attualità

Attualità