comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:30 METEO:PIOMBINO10°11°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
venerdì 04 dicembre 2020
Tutti i titoli:
corriere tv
Covid, Conte: «Da subito attivo il piano ‘Italia cashless' per gli acquisti con carte, ma non online»

Cultura sabato 04 luglio 2020 ore 18:37

Prime scoperte dagli scavi al Mausoleo di Caldana

Gli aggiornamenti da Trust Sostratos: "E' stata rinvenuta una tomba a camera contenente ancora il corredo e le ossa cremate del defunto"



CAMPIGLIA MARITTIMA — La terza settimana di scavo a Venturina ha portato delle sorprese. A darne conto è il trust di scopo Sostratos onlus diretto dall'archeologo Alessandro Viesti con un post su Facebook.

"Ai piedi del Mausoleo di Caldana è stato individuato un profondo taglio nel banco di travertino la cui indagine ha portato al rinvenimento di un corridoio al cui termine, dopo un muretto in pietre e calce, è stata rinvenuta una tomba a camera contenente ancora il corredo e le ossa cremate del defunto. - hanno spiegato - Si tratta di un corredo composto da 15 pezzi tra ceramica e metalli, tra cui spicca un anello in oro e granato, un simpulum (il nostro ramaiolo) in bronzo, due strigili in ferro, i resti di un cinturone in bronzo e, tra le ceramiche, un piatto in terra sigillata italica e due pezzi in ceramica a pareti sottili". 

L'indagine della tomba è terminata venerdì mattina. I primi elementi di analisi fanno datare l’ipogeo tra il II ed il I secolo a.C. quindi al periodo romano repubblicano che, evidentemente, fa escludere una sua connessione cronologica con il Mausoleo di Caldana. 

Lunedì riprenderanno le indagini nella zona della Pulledraia.



Tag

Programmazione Cinema Farmacie di turno


Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità