QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 14°15° 
Domani 14°17° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
lunedì 11 novembre 2019

Politica giovedì 15 giugno 2017 ore 07:00

"L'acqua depurata in mare, nei campi siccità"

Foto di repertorio

Questa è la denuncia della lista civica Comune dei Cittadini che ha chiesto di convogliare l'acqua depurata per l'irrigazione, piuttosto che in mare



CAMPIGLIA MARITTIMA — Quello della siccità è un problema strutturale e non straordinario. A definirlo così è la lista civica Comune dei Cittadini che, stando così le cose, chiede "un impegno straordinario per assicurare questa risorsa".

"Nell'immediato è assurdo e inconcepibile che uno degli investimenti più onerosi realizzati nel nostro territorio, ovvero l'acquedotto del Cornia industriale che convoglia le acque depurate al polo siderurgico piombinese, in questo momento butti acqua buona in mare. - hanno commentato - Alla nostra sollecitazione la prima cittadina di Campiglia ha risposto sostenendo che del problema si occupa da sempre e ci sono tavoli che lavorano alacremente per realizzare quanto necessario. Ne siamo felici, ci dispiace non esserci accorti di quest'impegno ma vorremmo sapere, al di là delle dichiarazioni d'intenti, quale progetto sia stato predisposto per il recupero delle acque del 'Cornia industriale', quali siano i costi da sostenere e quali i tempi di realizzazione".

"Al di là delle polemiche, torniamo a chiedere un impegno concreto e straordinario per garantire il riuso delle acque depurate a fini agricoli", hanno concluso.



Tag

Ex Ilva, Gualtieri: «Nazionalizzare è pericoloso»

Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Attualità

Attualità

Politica