comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 24°27° 
Domani 23°25° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
venerdì 10 luglio 2020
corriere tv
Mose, Conte attiva le paratoie dalla control room: al via l'innalzamento delle dighe

Attualità venerdì 05 giugno 2020 ore 14:35

L'ultimo giorno di scuola al parco

Una mamma con i bambini (Foto di repertorio)

Il Comune di Campiglia ha aperto la possibilità alle classe che concludono il ciclo scolastico ma devono essere rispettate delle regole



CAMPIGLIA MARITTIMA — Il Comune di Campiglia ha pensato a un modo per non far rinunciare all'incontro di fine anno agli alunni che concludono un ciclo scolastico (ultimo anno scuole dell’infanzia, quinto anno scuole primarie, terzo anno scuole medie) offre la possibilità di utilizzare quattro dei parchi pubblici presenti nel territorio comunale. Per farlo è stato adottato un vademecum che dà delle indicazioni e regolamenta le iniziative, pubblicato nella sezione notizie del sito web del Comune.

Gli incontri di saluto si potranno tenere nella giornata del 10 Giugno o nei giorni immediatamente successivi e comunque non oltre sabato 13 Giugno. I parchi messi a disposizione, tutti nella fascia oraria dalle 9 alle 12, sono a Campiglia Marittima il Parco della Rocca, a Venturina Terme il Parco Altobelli, il Parco di Tufaia, il Parco di Via Fellini. La durata massima dell’incontro non può essere superiore a 60 minuti e dovrà essere prevista una pausa di 15 minuti tra l’incontro di una classe e il successivo.

Le richieste, con la descrizione dettagliata delle modalità di utilizzo dello spazio, nonché dell’orario di svolgimento dell’incontro, devono essere inviate dalle insegnanti o dai genitori rappresentanti di classe via e-mail entro martedì 9 Giugno alla sindaca del Comune di Campiglia Marittima all’indirizzo sindaco@comune.campigliamarittima.li.it .

Se non diversamente specificato nella domanda, i richiedenti sono considerati organizzatori dell’incontro a cui compete verificare il rispetto delle modalità e condizioni di svolgimento. Gli incontri dovranno svolgersi nel rispetto delle distanze sociali prescritte e delle misure di contenimento previste dalla normativa vigente. In particolare: è consentita la partecipazione solo agli alunni della classe, ai rispettivi insegnanti e al personale non docente e non più di due accompagnatori adulti per ogni alunno. L’incontro dovrà svolgersi in forma statica, ovvero dovranno essere previste specifiche postazioni per tutti i partecipanti a distanza di almeno 1 metro (preferibilmente 1,8 metri) in cui dovrà permanere ciascun partecipante per tutta la durata dell’incontro. E’ possibile derogare al mantenimento della distanza solo fra persone che abitano nello stesso nucleo familiare. Tutti i partecipanti (bambini solo se oltre sei anni) devono indossare la mascherina. Non sono consentiti lo svolgimento di spettacoli di alcun tipo, l’allestimento di palchi o altre strutture, lo sporzionamento o la condivisione di cibo o bevande.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Attualità

Lavoro

Lavoro