QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 18°21° 
Domani 17°26° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
venerdì 23 agosto 2019

Attualità mercoledì 08 giugno 2016 ore 08:00

Viaggiare in treno è (quasi) impossibile

E' stato necessario far deviare il treno e l'aiuto di quattro persone per far salire a bordo un disabile di 74 anni sulla sedia a rotelle



CAMPIGLIA MARITTIMA — Doveva percorrere la tratta Piombino-Napoli, con cambio a Campiglia Marittima. La storia è stata raccontata dal quotidiano Il Tirreno.

Seppur la struttura ferroviaria di Campiglia disponga di servizi necessari alla mobilità dei disabili, martedì mattina gli addetti della stazione si sono trovati di fronte a un bel problema. 

Ci sono i carrelli per i disabili, bloccati al binario uno, e gli ascensori, attualmente inutilizzabili per la mancata firma del collaudo.

Il 74enne era sceso sulla banchina dei binari due e tre. E lì è stato dirottato il treno dal momento che sarebbe stato impossibile raggiunge altri binari. Dato che il carrello per agevolare la salita dei disabili sul treno era bloccato al binario uno e non poteva essere spostato per via degli ascensori non utilizzabili, quattro persone sono corse in aiuto dell'uomo per farlo salire a bordo. 

Non è la prima volta che le barriere architettoniche rendono difficile il viaggio di un disabile. Il disagio si estende anche a chi viaggia con bagagli pesanti o carrozzine e passeggini. Sì, i lavori sono stati fatti, eppure basterebbe una firma di collaudo per rendere la vita più facile a qualcuno.



Tag

Consultazioni, Di Maio al Quirinale: il discorso integrale

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Lavoro