QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 13°16° 
Domani 12°14° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
martedì 25 febbraio 2020

Attualità mercoledì 02 settembre 2015 ore 20:15

Dopo le aggressioni, lo sciopero: treni fermi il 4

Dopo gli episodi di violenza ai danni dei lavoratori delle ferrovie, Cgil, Cisl e Uil trasporti proclamano sciopero dei ferrovieri dalle 9 alle 17



FIRENZE — "Soltanto nel mese di agosto, in toscana, sono stati aggrediti 3 ferrovieri colpevoli di svolgere il proprio lavoro. Da troppo tempo ormai siamo vittime di episodi di violenza che purtroppo non hanno risparmiato neanche i viaggiatori

Invano abbiamo denunciato a più riprese il dilagante senso di degrado e insicurezza che affligge il nostro settore, il nostro luogo di lavoro, il vostro mezzo di trasporto per questo chiediamo un ambiente di lavoro sicuro, sia esso un treno o una stazione, dove poter operare in tranquillità. 

Vogliamo lavorare senza la paura e con la certezza di tornare dalle nostre famiglie alla sera, chiediamo di essere messi in condizione di svolgere al meglio il nostro lavoro chiediamo di lavorare in stazione e sui treni sicuri: la nostra e la vostra sicurezza e’ anche la qualità del vostro viaggio siamo certi che la nostra battaglia sarà utile per avere dei treni sicuri e civili anche per te".

Per questo, il 4 settembre dalle 9 alle 17, gli aderenti alle tre maggiori sigle sindacali incroceranno le braccia in tutta la Toscana



Tag

Coronavirus, gli effetti dell'epidemia sul turismo

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità