comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 23°25° 
Domani 23°28° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
sabato 11 luglio 2020
corriere tv
Francesco Bellomo, magistrato destituito perché pretendeva minigonna per le allieve, fa ancora lezione tra le proteste degli allievi che gli gridano «vergogna»

Attualità giovedì 06 ottobre 2016 ore 16:30

Giovane e con esperienza? Sei assunto

Stando ai dati elaborati dalla Camera di Commercio, da aprile a giugno sono state effettuate 4.500 assunzioni. Complici i lavori stagionali



LIVORNO — Da aprile a giugno 2016 le imprese locali intervistate dal Centro studi della Camera di Commercio hanno previsto di effettuare circa 4.500 assunzioni (1.560 Grosseto e 2.940 Livorno, il 20 per cento della Toscana) con un trend in provincia di Livorno e Grosseto, rispettivamente, del +17% e del +11,4%. In lieve crescita i contratti stabili, preferendo le giovani under 30 e donne, mentre sono in calo quelle degli immigrati.

Le province di Livorno e Grosseto si confermano, rispettivamente, al secondo e quarto posto della classifica regionale per saldo assunzioni-cessazioni (+2.640). Questo i base ai contenuti dell’indagine Excelsior condotta dal Centro Studi e Ricerche su tutto territorio nazionale sulla base di interviste campione alle imprese.

Per la nuova Camera di Commercio della Maremma e del Tirreno questi numeri rappresentano un’iniezione di fiducia. Da Collesalvetti a Capalbio su 100 assunzioni previste 90 risultano composte da lavoratori dipendenti; tale conteggio, in linea con i numeri del 2015, colloca il territorio del neo costituito Ente ben al di sopra della media regionale (83,2%), mentre calano i contratti in somministrazione, di collaborazione e le altre modalità di lavoro indipendente. Buoni i numeri registrati per le assunzioni stagionali a tempo determinato che tra Livorno e Grosseto rappresentano il 63 per cento del totale rispetto alle assunzioni previste nello stesso periodo. Un valore che risente dalle specificità del sistema economico dei territori tirrenico-maremmani.

Il lavoratore tipo? Maschio sotto i 30 anni, diplomato, di nazionalità italiana, contratto di lavoro stagionale nei servizi e con esperienza. Anche se si stanno facendo sempre più spazio le quote rose.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Lavoro

Attualità

Politica

Cultura