Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 21:50 METEO:PIOMBINO12°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
venerdì 28 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Quirinale, Letta: «Centrodestra ha tentato di dividerci, ho sbagliato a fidarmi»

Lavoro venerdì 19 novembre 2021 ore 10:56

Secondo giorno di sciopero nei porti

Adesione totale allo sciopero promosso da Filt-Cgil, Fit-Cisl e Uiltrasporti. Manifestazione a Livorno con delegati da tutta la regione



LIVORNO — Secondo giorno di sciopero per i lavoratori dei porti di Livorno e provincia proclamato da Filt-Cgil, Fit-Cisl e Uiltrasporti. 

Il porto di Livorno e quello di Piombino sono rimasti praticamente bloccati: l'adesione allo sciopero è stata infatti del 100%, comunque come da normativa sono stati garantiti i servizi essenziali, come ad esempio quelli legati al traffico dei passeggeri. Presso i varchi del porto di Livorno sono inoltre stati organizzati presidi e assemblee per illustrare e approfondire ulteriormente i motivi della protesta.

Lo sciopero nei porti di Livorno e provincia prosegue ininterrottamente anche per tutta la giornata di venerdì 19 Novembre, con una manifestazione a Livorno in piazza del Luogo Pio durante la mattinata. Nel corso dell'iniziativa interverranno dirigenti sindacali, delegati e lavoratori del sistema portuale livornese. In piazza non ci saranno soltanto rappresentanti dei lavoratori dei porti: alla manifestazione è infatti atteso anche l'arrivo di molti delegati sindacali da tutta la Toscana.

La mobilitazione, ricordiamo, nasce per chiedere maggiore sicurezza e salute sui luoghi di lavoro, contenimento del lavoro straordinario e superamento del precariato, riconoscimento del lavoro usurante per il lavoro portuale, stop all'autoproduzione (il disegno di legge Concorrenza rischia infatti di spalancare le porte a questa pratica cara agli armatori) e per denunciare la mancata proroga nel decreto legge Infrastrutture dei sostegni alla portualità per l'anno 2022.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
In Toscana i nuovi casi registrati sono 10.535 su 65.769 test. Ecco la mappa dei contagi tra Bassa Val di Cecina e Val di Cornia
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità